Il Principato di Monaco in crisi economica a causa del Covid-19: il deficit da 500 milioni di euro, che corrisponde «al finanziamento di misure eccezionali di sostegno necessarie in favore degli attori dell’economia monegasca deciso dal governo», preoccupa non poco anche il principe Alberto II, che ha deciso «di ridurre le spese di gestione del suo Palazzo del valore equivalente a meno di quasi il 40 per cento della sua dotazione che passa da 13,2 milioni di euro a 8 milioni di euro»: leggi l’articolo