Il principato di Monaco da quattro anni non è celebre solo per il Gran Premio di Formula 1 e lo Yacht Show ma si pone come valida alternativa culturale europea grazie alla sua fiera d’arte contemporanea, Art- Monte Carlo, la più importante della costa azzurra. Diretta da Thomas Hug, quest’anno si avvale per la prima volta della collaborazione di un’altra rassegna, Pad, dedicata esclusivamente al design d’autore e che arricchisce la già grande proposta orientata su molteplici linguaggi dell’arte. Dal 26 al 28 aprile, più di 60 gallerie internazionali tra le quali spiccano le italiane Edizioni Essegi, Galleria Continua, Galleria Franco Noero, Mazzoleni, Monica De Cardenas, P420, Raffaella Cortese, Robilant+Voena, Tornabuoni Art, Vistamare e Zero mostrano artisti di fama mondiale negli ampi spazi del salon Art, futuribile struttura architettonica in vetro che si affaccia sul mare monegasco: leggi l’articolo