La diciottenne Grace Bennet, in vacanza a Parigi insieme a due amiche, viene scambiata dopo un disguido per un’insopportabile ereditiera inglese e decide di approfittare della situazione.

Dopo aver risparmiato durante i suoi quattro anni di scuola superiore, ha finalmente abbastanza soldi per pagare il viaggio dei suoi sogni a Parigi con la sua amica Emma, che ha incontrato al lavoro. Credendo che Emma non sia una ragazza responsabile, la madre di Grace chiede a sua nuora, la sorellastra di Grace, Meg, di accompagnarle. Nonostante il rapporto teso tra di loro, Meg è costretta ad accompagnare la sorellastra per far piacere a suo padre. Prima di partire, Emma litiga con il suo fidanzato Owen, geloso che la sua ragazza parta per la “città dell’amore”. Una volta arrivate a Parigi, le ragazze scoprono che la loro guida turistica è la peggiore di Parigi. L’inizio del loro soggiorno è un vero fallimento. Le tre ragazze si rendono velocemente conto che non si stanno godono la città come si deve.

Poiché Grace sembra la sorella gemella della ricca ereditiera Cordelia Winthrop Scott , Emma la convince ad approfittare della somiglianza e le tre ragazze partono per Monte Carlo, dove si godono la bella vita.