Dato che i porti di Hercule e Fontvieille erano pieni, il Principato ha deciso, alla fine del 2016, di acquistare la concessione del porto di Ventimiglia per 85 anni. Monaco ha un piccolo territorio di soli 202 ettari. Per il Principato, il problema dei porti pieni deve essere subito risolto, dato che c’è sempre più domanda da parte del settore dello yachting.

Così, dopo quasi tre anni di lavori (che dovrebbero essere completati nella primavera del 2021), il porto di Cala del Forte ha parzialmente aperto nell’ottobre 2020 per accogliere le prime navi durante la stagione invernale. Già tra trenta e cinquanta grandi navi hanno ormeggiato al terzo porto di Monaco dalla sua apertura, che alla fine sarà in grado di ospitare 178 barche fino a 70 metri di lunghezza. Attorno al porto è stato sviluppato un complesso commerciale con 33 negozi. Ci sarà anche un parcheggio con 578 posti auto.

Ll’inaugurazione ufficiale avrà luogo nel luglio 2021 poiché alcuni sviluppi sono ancora necessari da parte della Société Monégasque Internationale Portuaire, una filiale della Société d’Exploitation des Ports de Monaco, che mira a sviluppare i porti di Monaco a livello internazionale.