Organizzato sotto l’Alto Patronato del Principe Alberto II, il Salone Internazionale dell’Automobile di Monaco (SIAM) è nato nel 2017. Si tiene ogni anno nel Principato di Monaco su iniziativa della società Expo Monaco, diretta da Nicolas Hesse.

Ogni anno, il Monaco International Motor Show presenta l’intero mercato automobilistico e le ultime tecnologie, dalle city car elettriche e le auto di lusso, a concept car, prototipi, auto sportive e di prestigio o hypercar, attrezzature e tecnologie innovative. Per l’occasione, vengono esposte grandi marche di automobili come Lamborghini, Tesla o Ferrari. Le case automobilistiche monegasche Venturi e Tecno Monte-Carlo sono anche presenti, così come i Royal Rolls Royce Clubs Monaco e Bentley Drivers Club Monaco. Inoltre, dal 2020, anche lo sport motoristico fa parte dello spettacolo grazie a una nuova area dedicata a squadre, sponsor e piloti.

Cos’ha di speciale il Monaco International Motor Show? Un’organizzazione per settore e un focus sulle energie rinnovabili come le auto elettriche, gli ibridi a idrogeno e le auto di lusso. L’attenzione portata all’ambiente ha permesso alla Fondazione Principe Alberto II di sostenere l’evento. Anche EDF, Michelin, la Compagnie Monégasque de Banque e la Monte-Carlo SBM sono partner dell’evento fin dalla prima edizione. I visitatori beneficiano anche di un pass diretto che permette loro di provare le auto esposte nelle strade del Principato e sul circuito del Gran Premio.