La maliarda è un film drammatico spagnolo del 1950 diretto da Rafael Gil e interpretato da María Félix, Rafael Durán e José María Seoane. È un adattamento cinematografico dell’opera teatrale La noche del sabado scritta nel 1918 dal drammaturgo Jacinto Benavente.

A Roma, una giovane donna viene assunta da uno scultore, Leonardo, e lo ispira a creare una statua che spera diventi il suo capolavoro. La statua attira l’attenzione del principe Florencio, erede al trono di Preslavia. Ben presto, la sua bellezza attraversa il paese, la ragazza è sensazionale e decide di partire con il principe, lasciandosi dietro tutta la sua vita, compresa sua figlia.