Nel 1935, il diciassettenne Louis è in vacanza con i genitori in Costa Azzurra quando la madre fugge con il maestro di tennis. Tutti la criticano eccetto Marie, un’enigmatica vedova francese.

All’inizio del XX secolo, in un casinò della Riviera, Marie Collins-Brown, una donna irreprensibile, va a vivere con Anton, un giocatore incorreggibile, per le 24 ore più intense della sua vita. Per salvarlo, fa un patto con un demone.
Vent’anni dopo, la stessa donna, che si era chiusa nel silenzio, confida il suo segreto a un adolescente che è disgustato dalla cattiva condotta di sua madre…