Il Musée du Vieux Monaco, o museo della Vecchia Monaco, è un museo del patrimonio materiale di Monaco.

Aperto gratuitamente ai visitatori il mercoledì e il venerdì dalle 11 alle 16 da giugno a fine settembre, il museo ha come missione fondamentale la conservazione dell’identità monegasca. Viene inaugurato nel 1974 dal principe Ranieri III e dalla principessa Grace. Il suo obiettivo? Evidenziando gli oggetti del patrimonio antico, ceramiche, dipinti, mobili, costumi, il museo vuole mostrare la vita quotidiana della Monaco del passato.

Creato nel 1924 su iniziativa dei rappresentanti delle vecchie famiglie monegasche, il Comitato Nazionale delle Tradizioni Monegasche ha le seguenti missioni:

-il mantenimento delle tradizioni civili e religiose

– la conservazione e la promozione della lingua monegasca

– la conservazione del patrimonio monegasco.
Solo così Monaco può riuscire a mantenere tradizioni civili e religiose. La lingua monegasca, anche se non è più una lingua di comunicazione comune, è insegnata ai giovani nelle scuole di Monaco e può essere presentata per il diploma di maturità. Si insegna anche agli adulti affinché le famiglie possano ricreare le condizioni per un ritorno al suo uso quotidiano.

Il museo rimarrà chiuso fino al 2021 per importanti lavori di espansione e riconfigurazione.