La Festa del limone come la conosciamo oggi è nata nel 1934 nella città di Mentone (Francia – Costa Azzura). Ma dobbiamo tornare indietro di circa quarant’anni, al 1895, per vedere le premesse. Quest’anno gli albergatori cercano di organizzare attività per animare la città in inverno. Propongono al Comune di creare una sfilata, la cui prima edizione si terrà l’anno successivo, nel 1896.

 

Fin dalla sua prima edizione, la sfilata ha sedotto i residenti della città e i ricchi svernanti che venivano a trascorrere questo periodo alle latitudini più calde. Principi, artisti e persino re si sono riversati nei palazzi di Mentone e in tutta la Costa Azzurra.

 

Il principale produttore europeo di limoni

I limoni e gli agrumi sono entrati in ballo nel 1929. Mentone era allora il primo produttore di limoni in Europa. L’Hotel Riviera ha avuto l’idea di organizzare una mostra di fiori e agrumi nei giardini del suo stabilimento. Fu un successo totale e l’anno successivo la festa si diffuse per le strade della città, con carri di arbusti decorati con arance e limoni.

 

Ansioso di sviluppare il turismo, il comune di Mentone vede una grande opportunità formalizzando l’evento e dandogli un sapore locale. Siamo nel 1934 e la Festa del limone era appena nata. Nel 1936, nei giardini di Biovès viene inaugurata la prima mostra di agrumi e fiori. François Ferrié si occupava allora di progettare e allestire i piani dei carri che avrebbero sfilato per la città. Anno dopo anno, gli spettatori accorrevano dai quattro angoli del mondo per vedere i carri decorati con arance e limoni. Il carnevale è stato addirittura riconosciuto e inserito dal Ministero della Cultura nell’inventario del patrimonio culturale immateriale francese nel 2019.

 

Fête_du_Citron®_Menton

Fête du Citron® Mentone. Wikipedia

 

Festa del limone 2020

L’87esima edizione, che si svolge dal 15 febbraio al 3 marzo, rende omaggio alle celebrazioni mondiali. È un’occasione per scoprire tradizioni festive, a volte laiche, provenienti da altre parti del mondo. Così, si può imparare qualcosa di più sul Festival dei Morti in Messico, il carnevale di New Orleans, Hanami, la famosa usanza tradizionale giapponese di contemplare la bellezza dei fiori, o il famoso Oktoberfest che ogni anno celebra la birra dai nostri vicini tedeschi.

 

Per questa 87esima edizione sono state necessarie ben 140 tonnellate di agrumi per partecipare alla decorazione delle vasche e ad altre decorazioni. Durante tutto l’evento vengono organizzati eventi puntuali come le passeggiate notturne di sabato 15, venerdì 21 e 28 febbraio. Le famose sfilate dei carri si svolgeranno tutte le domeniche: 16 e 23 febbraio e il 1° marzo alle 14.30. Sarà inoltre possibile vederli tutti i giovedì (20 e 27 febbraio) a partire dalle 21.00.

 

 

Il programma è dettagliato sul sito web della Festa del limone, dove è possibile acquistare anche i biglietti per i diversi eventi.