Pubblicità »
Notizia

Alluvioni in Emilia-Romagna: il Sovrano porge le sue condoglianze al popolo italiano

Principe Alberto II 15 anni fondazione
Il Sovrano si è rivolto al Presidente della Repubblica Italiana in un comunicato ufficiale - © Fondazione Principe Alberto II

Ad oggi, il bilancio della catastrofe è di 14 morti e 40.000 persone evacuate.

Venerdì 19 maggio, il Principe Alberto II ha inviato al Presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella, un comunicato ufficiale in cui ha espresso il suo sostegno di fronte alle alluvioni che hanno colpito l’Emilia-Romagna per diversi giorni.

Pubblicità

Secondo l’ultimo bilancio della tragedia, a causa delle alluvioni sono morte 14 persone e 40.000 sono state evacuate e sfollate. Nella regione si sono verificate anche 305 frane che hanno sommerso migliaia di abitazioni e interrotto 500 strade.

Il Sovrano ha voluto quindi rivolgersi al Presidente della Repubblica:

“Onorevole Presidente,

Pubblicità »

È con grande emozione e profonda tristezza che sono venuto a conoscenza della tragedia che colpisce il Vostro Paese a seguito dell’alluvione in Emilia-Romagna. Questo evento è una nuova testimonianza della crescente intensità dei disastri naturali che minacciano il nostro pianeta. In nome del Principato di Monaco e della mia famiglia, porgo le mie sincere condoglianze al popolo italiano che sta piangendo la perdita di vite umane e di numerosi dispersi. I nostri pensieri e le nostre preghiere vanno anche a tutti gli alluvionati, ai servizi di soccorso ed a coloro che stanno aiutando i sinistrati. Mi consenta di assicurarLe, Onorevole Presidente, la nostra profonda solidarietà”.

Privacy Policy