Considerato come il più mitico Gran Premio di Formula 1, il Gran Premio di Monaco è un riferimento assoluto e una delle gare automobilistiche più prestigiose. Dal 1929, in primavera, quando il sole comincia ad accarezzare il mercurio sulla Costa Azzurra, il Gran Premio di Monaco si svolge ogni anno, senza eccezioni, per le strade del Principato. Il leggendario impianto urbano del Principato, le sue curve sinuose, le sue ripide curve, sono disegnate nelle arterie del principato.

Ideato nel 1929 da Anthony Noghès, figlio del presidente dell’Automobile Club di Monaco, il Gran Premio di Monaco è uno dei più antichi Gran Premi di Formula 1 È stato creato in seguito alla sfida di organizzare una competizione sull’angusto territorio di Monaco (circa 1,5 km2 all’epoca). La creazione del Gran Premio era anche la condizione richiesta dalla Commissione Sportiva Internazionale per il riconoscimento internazionale dell’Automobile Club de Monaco. In effetti, l’altra grande competizione monegasca, il Rally di Monte-Carlo, creato nel 1911, veniva disputata sulle strade di molti paesi europei e non solo nel Principato.

Il 14 aprile 1929, l’Automobile Club di Monaco organizza il primo Gran Premio di Monaco, con l’accordo del Principe Luigi II di Monaco. La gara viene vinta da William Grover-Williams e la sua Bugatti. Il mondo non sapeva allora che il Gran Premio di Monaco sarebbe presto diventato una delle gare automobilistiche più prestigiose, soprattutto per le auto sportive, che arrivano nel 1952. La storia del Gran premio viene raccontata nel libro del commentatore sportivo Stuart Codling, “Grand Prix de Monaco, la vita”, pubblicato il 18 settembre 2019. Codling narra la storia di questa prima gara, il cui percorso attraverso le strade del Principato è considerato complesso e pericoloso. Il Gran premio ha attraversato tante epoche diverse: dalla Belle-Epoque, all’atmosfera spensierata del periodo tra le due guerre, e ai nostri tempi, in cui trionfano oggi sportivi come Lewis Hamilton e Nico Rosberg.

La curiosità: con sei vittorie in dieci partecipazioni, di cui cinque di fila, Ayrton Senna detiene il record di vittorie nel Gran Premio di Monaco.