Pubblicità »
Foto

Tutto quello che c’è da sapere sulla spiaggia del Larvotto per l’estate 2023

la spiaggia del Larvotto a Monaco
Alcuni si godono la spiaggia del Larvotto la mattina presto. © Governo del Principe

Tra qualche settimana la spiaggia del Larvotto sarà di nuovo presa d’assalto. Ma quali attività offre? Monaco Tribune è andato a dare un’occhiata.

È la spiaggia più grande del Principato. A est della città, nel quartiere Larvotto, la distesa di sabbia e ghiaia è costeggiata dal suo lungomare, dove si affacciano negozi, ristoranti e locali di ogni genere.

Pubblicità

Il piazzale

Sia che si arrivi in auto, in autobus o a piedi, il piazzale del Larvotto è un passaggio quasi obbligatorio. Si affaccia sulla spiaggia, a cui si può accedere grazie a scale o ascensori. Ci sono anche alcuni ristoranti, ma viene perlopiù utilizzato per sedersi all’ombra e ammirare il verde e la vista sul mare. Ospita anche una pista ciclabile, con una stazione Monabike disponibile sul posto.

Alla fine del piazzale, trovate le attrezzature sportive per allenarvi all’aperto, con pochi macchinari e barre fisse che si affacciano sul Mar Mediterraneo. Accanto, la fontana Martigue ricrea una cascata con la sua vasca circolare di 9,50 metri. Simbolo del lungomare del Larvotto dal 1970, la fontana Lartigue è stata reinstallata in Place Josephine Baker nel maggio 2022, dopo tre anni di assenza.

Il vero fulcro del luogo, la spiaggia e la sua promenade, si trova a pochi metri sotto di noi. Andiamo subito a fare una passeggiata.

Pubblicità »
© Monaco Tribune

Una promenade piena di vita

L’intera spiaggia è incorniciata da una promenade piastrellata larga pochi metri. Oltre ai numerosi ristoranti sulla spiaggia, tutti i negozi si trovano proprio su questo lungomare, direttamente sotto il piazzale.

© Monaco Tribune

Un’ampia scelta di ristoranti

I ristoranti sulla spiaggia non mancano, anzi. Miami Plage, La Note Bleue, Marco, Neptune Monaco Beach, Giacomo… La scelta è a dir poco varia, dalla cucina mediterranea a quella italiana, senza dimenticare la cucina messicana, appena arrivata sul lungomare con Sexy Tacos. Il ristorante è presente a Monaco già da 6 anni, ma si è unito al complesso balneare solo nell’autunno del 2022. Anche i prezzi sono abbastanza vari, da 20 a 40 euro a portata a seconda del locale.

Sexy Tacos ha inaugurato il suo nuovo locale nell’autunno 2022. © Monaco Tribune

Oltre ai ristoranti, ci sono altri negozi che offrono i loro prodotti. La boulangerie Costa, un’istituzione nel Principato, è arrivata a maggio 2022. All’inaugurazione ha partecipato persino il Principe Alberto II. La pasticceria si è unita al complesso sul lungomare, spostandosi dall’edificio Estoril di fronte alla spiaggia del Larvotto all’altro lato della strada. Sulla promenade trovate anche delle gelaterie, imperdibili con l’arrivo del caldo estivo.

Dei tre negozi Costa presenti nel Principato, uno si trova da un anno sul lungomare Larvotto. © Monaco Tribune

Palestra, centro estetico, negozi…

Con il passare degli anni Il complesso balneare continua a crescere e a offrire sempre più servizi. Dopo la chiusura del Larvotto Gym Center a settembre 2019 per i lavori di ristrutturazione, i fan della palestra (in spiaggia) sono rimasti spiazzati. Ma nella primavera del 2022, sul lungomare è arrivata Fit Factory. Aperta dalle 7:00 alle 21:30 nei giorni feriali e dalle 8:30 alle 13:30 nei weekend, la palestra offre uno spazio di 600 m² per tenersi in forma. L’iscrizione annuale costa 1860 euro.

Pubblicità »

Per quanto riguarda l’estetica, Beauty Angels Monaco offre trattamenti di bellezza ed è anche un parrucchiere. Il centro è aperto dal lunedì al sabato dalle 9:30 alle 19:00.

La spiaggia del Larvotto, con i suoi 14.000 m2, accoglie ogni estate migliaia di turisti e gente del posto. Ma non tutti arrivano con il costume da bagno! Niente paura, c’è un negozio, il Palais du Maillot, dove trovate di tutto, dal costume alle infradito, compresi giochi da spiaggia e salvagenti. Nelle vicinanze ci sono anche diverse boutique di abbigliamento, oltre a un negozio di arredamento.

Ricordiamo che ogni estate i locali del Jardin d’Eveil si trasformano anche in un centro ricreativo, in grado di ospitare circa 50 bambini dai 3 e ai 12 anni. Le iscrizioni per l’estate 2023 sono ancora aperte. Alle estremità del lungomare si trovano anche i locali del centro di salvataggio in acqua e di immersioni, l’Académie Monégasque de la Mer, oltre a un’area giochi con varie strutture in legno.

Privacy Policy