La salvaguardia degli oceani è una questione cruciale per la quale il Sovrano si impegna attraverso la Fondazione da lui creata a Monaco.

 

Il 6 febbraio, durante l’Hollywood per il Global Ocean Gala 2020, il Principe Alberto II di Monaco ha ricevuto un Premio Speciale consegnato dall’attrice americana Uma Thurman, in riconoscimento del suo impegno per la conservazione degli oceani, la biodiversità e la lotta contro il cambiamento climatico.

“Sono profondamente onorato di ricevere questo premio e di essere accolto in questo evento eccezionale. Questa determinazione ad agire e l’ambizione di cambiare il mondo con la conoscenza e l’intelligenza sono i beni più preziosi che abbiamo oggi”, ha detto il Principe Alberto II di Monaco durante la presentazione del suo premio, che è stato consegnato dalla Casa di Chopard.

 

 

250 filantropi impegnati nella salvaguardia degli oceani

La cena di gala, tenutasi a Beverly Hills, ha riunito 250 filantropi privilegiati che hanno voluto impegnarsi per gli oceani sostenere i progetti guidati dalla Fondazione Principe Alberto II di Monaco. Questa prestigiosa serata, ospitata dalla Casa di Chopard e Milutin Gatsby, è stata accompagnata da concerti privati di Chris Isaak e Macy Gray.

La salvaguardia degli oceani è un tema che sta particolarmente a cuore al Principe Alberto II di Monaco. È particolarmente coinvolto in questo problema attraverso la sua Fondazione. Più di 535 progetti sono già stati sostenuti attraverso la Fondazione Principe Alberto II, nelle tre regioni geografiche prioritarie del bacino del Mediterraneo, nelle regioni polari e nei paesi meno sviluppati, che risentono fortemente degli effetti del cambiamento climatico, della perdita di biodiversità e delle minacce alle risorse idriche. Ad oggi, il Principe è diventato il leader nella protezione degli oceani.