La sfida su un catamarano a pedali “The Crossing: Calvi – Monaco Water bike Challenge” è una manifestazione curata dalla Fondazione Princesse Charlene. Si tratta della terza edizione dell’evento che si svolgerà quest’anno il 12 e 13 settembre. Per l’occasione, la Principessa stessa parteciperà a questa sfida sportiva.

Partiranno dal porto di Calvi due squadre di 4 protagonisti mondiali dello sport (i nomi verranno comunicati nel corso dell’estate) che si alterneranno in mare per quasi 24 ore, su una distanza di 180 km. L’ex campionessa olimpionica di nuoto, moglie di Alberto II, farà squadra con il fratello Gareth Wittstock. L’ambizione: compiere sul water-bike Schiller (una hydro bike a zero consumo energetico) una traversata di 180 chilometri.

Tre programmi istituiti in 34 paesi

Gli obiettivi di questa sfida? Traversare la distanza tra la Corsica e il Principato di Monaco in tempo minimo, ma soprattutto sensibilizzare l’opinione pubblica sui vari programmi della Fondazione Principessa Charlene. Ad esempio, “Imparare a nuotare” e “Sicurezza in acqua, per prevenire gli annegamenti” sono stati introdotti in tutto il mondo e sono destinati in particolare ai bambini meno fortunati o a rischio di annegamento a causa dell’ambiente in cui vivono. L’azione della Fondazione si basa anche sui valori dello sport, come la disciplina e lo spirito di squadra. Il programma “Sport & Educazione, per realizzarsi attraverso i valori dello sport” si basa su attività sportive al fine di contribuire al benessere e allo sviluppo dei bambini.

Dalla creazione della Fondazione Principessa Charlene nel 2012, più di 730.000 persone, in particolare bambini, hanno beneficiato di questi tre programmi in 34 paesi.