L’istituto di statistica IMSEE ha recentemente pubblicato l’ultimo studio sull’evoluzione della situazione sanitaria nel Principato di Monaco.

L’1 agosto, il numero di casi totali di Covid nel Principato era di 2891, ossia il 7,5% della popolazione residente. Tra questi, 97 pazienti erano stati sottoposti alla vaccinazione completa.

Il ricovero è stato necessario per l’8,7% dei pazienti positivi, ossia 251 persone. Di queste, 48 sono state in terapia intensiva.

Il numero di decessi ammonta a 33 persone, 16 uomini e 17 donne, per una percentuale dell’1,1% sui casi totali. L’età media di mortalità è 83,5 anni e circa l’85% dei residenti deceduti era di età pari o superiore ai 75 anni.

La campagna vaccinale comincia a dare i suoi frutti

La campagna è iniziata il 31 dicembre 2020 e al 1° agosto sono state somministrate circa 23.000 prime dosi e circa 20.000 seconde dosi. Quasi la metà delle prime dosi e meno del 55% delle seconde dosi sono state iniettate a residenti dai 55 anni in su.

Travel Club Monaco

Per quanto riguarda l’impatto del vaccino sui casi positivi, si è osservato che la percentuale di persone che richiedevano l’ospedalizzazione era del 49% per i vaccinati con una dose, rispetto al 32% per i non vaccinati, ma si è ridotta al 25% per i residenti vaccinati con entrambe le dosi.

>> LEGGI ANCHE: Covid-19: una nuova vittima e pazienti sempre più giovani in ospedale

>> LEGGI ANCHE: Vaccino obbligatorio per il personale sanitario: tra indignazione e buon senso