Con la stagione estiva che prende il via già dal 27 marzo, l’Aeroporto Nice Côte d’Azur promette nuove destinazioni da far invidia al periodo pre-pandemia.

Con l’arrivo delle belle giornate e della primavera, sono tanti gli abitanti della Costa Azzurra e di Monaco a prendere il volo per staccare la spina per qualche giorno. Tempismo perfetto per l’Aeroporto di Nizza, che ha appena annunciato un “vasto ampliamento” della rete di destinazioni, con oltre un centinaio di tratte, di cui otto a lungo raggio verso quarantuno paesi.

LEGGI ANCHE: Aeroporti della Costa Azzurra: nonostante il Covid, il 2021 ha portato diversi traguardi

Cifre che fanno tornare il sorriso e che ricordano i numeri pre-pandemia. Un altro segnale di questo ritorno alla normalità e della ripresa del traffico è la riapertura del Terminal 1, prevista per domenica 27 marzo. Una data che segna l’avvio della stagione estiva e del cambio dell’ora, e che prevede 107 destinazioni direttamente collegate alla Riviera (vedi riquadro).

Sette nuove destinazioni in partenza da Nizza

Sempre molto popolari tra i viaggiatori della Costa Azzurra, i voli a lungo raggio fanno quest’anno il loro grande ritorno con otto collegamenti diretti. Per gli amanti del continente americano, Air Canada e Air Transat offrono voli da Nizza con destinazione Montréal, mentre Delta Airlines atterrerà tutti i giorni al JFK di New-York. La Compagnie e United Airlines, invece, collegheranno Nizza a Newark, anche loro con una frequenza giornaliera.

LEGGI ANCHE: Aeroporto di Nizza: il traffico del 2019 non tornerà prima del 2024

Bahrein, Kuwait e Dubai sono altre destinazioni in programma, operate da Gulf Air, Kuwait Airlines ed Emirates. Ricordiamo che l’Aeroporto Nice Côte d’Azur è il secondo degli aeroporti della Francia in termine di numero di posti sui voli a lungo raggio, pari a 380.000.


Numeri chiave:

  • 107 destinazioni (18 in Francia, 89 internazionali)
  • 52 compagnie presenti
  • 41 paesi serviti (31 in Europa, 3 nel Magreb, 2 nel Nord America, 5 in Medio Oriente)
  • Nel 2019 erano servite 121 destinazioni in 44 paesi

La regione vanta già una forte attrattiva, confermata dalla comparsa di nuove tratte in partenza da Nizza. Ora saranno disponibili sette nuove destinazioni (Bahrein, Herakleio, Cluj-Napoca, Reykjavík, Southampton, Valenza), con cinque compagnie che operano per la prima volta (Condor, Icelandair, Fly One, United Airlines e Gulf Air).

LEGGI ANCHE: Aeroporto di Nizza: quest’estate si vola in Islanda

“Malgrado le restrizioni legate alla situazione geopolitica, la solidità del programma estivo dell’aeroporto di Nizza segna un nuovo passo verso il ritorno alla normalità, necessario e importante per permettere al nostro territorio di ristabilire un’attività economica e culturale indispensabile e sostenibile”, ha spiegato Franck Goldnadel, presidente del direttivo degli Aeroporti della Costa Azzurra.