Pubblicità »
Notizia

Donazioni del sangue: Monaco ha bisogno di voi

don sang chpg
Da sinistra a destra: Christophe Robino, Isabelle Berro-Amadei, Pierre Dartout, Céline Caron-Dagioni, Patrice Cellario e Jean Castellini - © Direzione della Comunicazione

Attualmente il Principato non è autosufficiente e questa situazione ha delle conseguenze.

“Il sangue è vita”. Parlando a Monaco Info, Christophe Robino, Ministro Consigliere per gli Affari Sociali e la Salute, ha sottolineato l’importanza cruciale della donazione di sangue, un gesto che salva migliaia di vite.

Pubblicità

“Donare il sangue salva delle vite”, continua Christophe Robino, “e credo sia importante lodare tutti quei donatori che, in modo anonimo, contribuiscono a salvare delle vite. Dobbiamo fare una campagna per incoraggiare le persone a donare il sangue (…) Salvare vite è l’atto più bello che si possa fare. Non si tratta solo di fermare una rissa, intervenire in un incidente o soccorrere qualcuno in difficoltà”.

christophe robino chpg dona sangue
Anche Christophe Robino ha donato il sangue – © Direzione della comunicazione

Mercoledì 14 giugno, in occasione della Giornata mondiale del donatore di sangue, il Centro Ospedaliero Principessa Grace ha condiviso un video che spiega la procedura di raccolta del sangue e incoraggia le persone a donare. Ricordiamo che ogni anno a Monaco sono necessarie più di 5.000 sacche di sangue.

Pubblicità »

Tuttavia, come sottolinea Christophe Robino, con solo 2.000 campioni prelevati ogni anno il Principato non è attualmente autosufficiente. “Ne preleviamo 2.000 e ne compriamo 3.000. È un costo non indifferente. Al di là di questa reale necessità, ogni anno vengono spesi quasi 800.000 euro per compensare questo bisogno”, spiega.

Anche l’AS Monaco dona il sangue

Come ogni anno, anche il club del Principato ha contribuito alla causa. Il 13 giugno, alla vigilia della Giornata mondiale del donatore di sangue, i dirigenti dell’ASM si sono recati al centro di trasfusioni del CHPG. Tra loro c’erano Ben Lambrecht, Amministratore Delegato del club, e Sébastien Muet, Direttore dell’Academy.

“È importante per noi contribuire a questa causa insieme a tutti gli altri enti locali coinvolti”, ha dichiarato Ben Lambrecht. “Donare il sangue è fondamentale per molte persone, per questo desideriamo impegnarci a lungo termine e fare da cassa di risonanza per sensibilizzare e coinvolgere tutti i nostri collaboratori in questa causa. Il nostro ruolo è quello di sensibilizzare verso questo gesto di solidarietà tutti coloro che vivono o lavorano a Monaco”.

Pubblicità »
asm donazioni sangue
Ben Lambrecht ha donato il sangue il 13 giugno – © AS Monaco

Grazie a questo intervento è stato superato il traguardo simbolico delle 1.000 sacche raccolte nel 2023. La dottoressa Mélanie Rinaudo, responsabile del centro di trasfusione del CHPG, ha ringraziato il club per il suo “prezioso sostegno”, sottolineando la tendenza positiva della donazione di sangue a Monaco. “La situazione sta migliorando: in pochi anni siamo passati da 1.500 a 2.000 sacche di sangue all’anno. Speriamo che questa tendenza continui, in modo da raggiungere le 5.000 sacche di sangue di cui abbiamo bisogno”, ha spiegato in un comunicato stampa diffuso dall’AS Monaco.


Come donare il sangue?

Per donare il sangue nel Principato, potete recarvi al CHPG tutto l’anno, il martedì e il giovedì dalle 8:00 alle 14:00 e il mercoledì dalle 10:00 alle 15:00.

Potete fissare un appuntamento telefonicamente al numero +377 97 98 98 20 o tramite il sito web Monaco Santé.

È inoltre disponibile un autista (su prenotazione) per venirvi a prendere e riportarvi sul posto di lavoro.

Privacy Policy