Arrivato giovedì sera nel Principato direttamente dal Club Bruges, il calciatore senegalese di 21 anni ha firmato un contratto di cinque anni con l’AS Monaco. Calciatore abile e scattante, Krépin Diatta si farà posto rapidamente tra gli undici di Niko Kovacs.

Le somiglianze con Sadio Mané

Veloce, tecnico, originario del sud del Senegal, Krépin Diatta ha diversi punti in comune con la star del Liverpool. Al punto che, Ole Gunnar Solskjaer, l’allenatore del Manchester United che segue con attenzione i progressi dell’ala senegalese, ha apertamente dichiarato: “Ha qualità che sono simili a quelle di Sadio Mané. È veloce, imprevedibile. Può assolutamente diventare bravo quanto lui”. Lodi condivise anche dallo stesso Sadio Mané: “È un giovane talento che ha un futuro davanti a sé. E tocca ai giocatori più esperti aiutarlo ad andare ancora più lontano”.

I primi successi nello Sarpsborg, in Novergia

Dopo essersi formato presso la Oslo Football Academy in Senengal, Krépin Diatta arriva in Europa nel 2017, direzione Norvegia. Durante la stagione scandinava, il giocatore nato a Dakar non ha mai smesso di stupire (11 goal e 22 presenze), nonostante lo shock climatico e culturale. I suoi successi, lo fanno notare al Club Bruges e inizia così la sua avventura in Belgio.

La maglia gialla dell’ultima Coppa delle nazioni africane

A soli 21 anni, Krépin Diatta conta già 16 selezioni con i “Leoni del Teranga”. Ma dovrà attendere il 2019, per partecipare alla CAN in Egitto e fare vedere di che pasta è fatto. In occasione della sua prima apparizione, il senegalese viene subito eletto l’uomo del match. Ha mostrato talmente tanto talento da non aver più lasciato la squadra, fino all’ultima maledetta finale persa contro l’Algeria (1-0).

In campo durante la stagione di Champions League

Durante tre stagioni della Jupiler Pro League, la serie A del Belgio, Krépin Diatta non ha fatto che brillare nel Club Bruges. Questa stagione, l’ultimo acquisto monegasco ha partecipato a cinque incontri di Champions League, in una fase a gironi che ha visto il Belgio arrivare terzo, dopo la Borussia Dortmund e la Lazio, ma davanti il Zenit San Pietroburgo. Nonostante nel campionato belga non sia mai riuscito a segnare, durante la Champions Diatta ha portato a casa 10 goal e 24 presenze.

Travel Club Monaco

Adocchiato da diverse squadre europee

“Siamo felici che Krépin, nonostante fosse stato adocchiato da diverse squadre europee, si unisca all’AS Monaco. È un giovane giocatore di talento, che ha dato prova di molte qualità durante il campionato belga e che è determinato a continuare la sua crescita a Monaco, nella Ligue 1”, dichiara soddisfatto il vicepresidente e direttore generale dell’AS Monaco, Oleg Petrov, in occasione dell’arrivo del senegalese nel Principato. Krépin Diatta è stata la star del Belgio per due stagioni, e per questo ha iniziato a essere molto desiderato da diverse squadre, tra cui il Dortmund, il Manchester United e il Milan. Ma Diatta ha scelto Monaco per continuare a crescere: “Sono davvero contento di unirmi al Monaco e di avere la possibilità di crescere in una squadra famosa e ambiziosa del campionato di Francia”.

.

.