Il 1° luglio il Palazzo del Principe riaprirà le sue porte con due grandi novità: la rivelazione degli affreschi rinascimentali e la ristrutturazione dei Grandi Appartamenti.

La lunga attesa sarà finalmente ricompensata. A nove anni dalla scoperta del primo affresco risalente al Rinascimento e diversi anni di restauro dopo, sono stati riportati in vita ben 600m² di affreschi.

galleria-di-ercole-restauro-delle-volte-©-foto-conservazione-restauro-affreschi-palazzo-del-principe-di-monaco
© Conservazione Restaurazione Affreschi / Palazzo del Principe di Monaco

Dal 1° luglio, queste splendide opere d’arte saranno visibili anche al grande pubblico. I dipinti più belli si trovano nella Galleria d’Ercole, dove sono stati scoperti gli affreschi per la prima volta, ma anche nel salone Matignon, rinominato Camera d’Europa per lo splendido medaglione che rappresenta l’episodio mitologico del rapimento d’Europa.

vista-della-galleria-di-ercole-©-foto-geoffroy-moufflet-archivi-del-palazzo-di-monaco
© Geoffroy Moufflet / Archivi del Palazzo di Monaco – La Galleria d’Ercole
camera-deuropa-tetto-©-foto-mael-voyer-gadin-palazzo-del-principe-di-monaco
© Maël Voyer Gadin / Palazzo del Principe di Monaco – Tetto della Camera d’Europa
affresco-del-rapimento-deuropa-camera-deuropa-©-foto-mael-voyer-gadin-palazzo-del-principe-di-monaco
© Maël Voyer Gadin / Palazzo del Principe di Monaco – Affresco del Rapimento d’Europa

La Sala del Trono non è da meno, con una scena della Nekyia di Ulisse accompagnata da segni dello zodiaco e dai lavori dei mesi.

sala-del-trono-©-geoffroy-moufflet-archivi-del-palazzo-di-monaco
© Geoffroy Moufflet / Archivi del Palazzo di Monaco – Sala del Trono
affresco-originale-del-tetto-della-sala-del-trono-dettaglio
© Maël Voyer Gadin / Palazzo del Principe di Monaco – Dettaglio dell’affresco del tetto della Sala del Trono

E non è tutto. I Grandi Appartamenti sono stati ristrutturati e ora ospitano opere d’arte di un certo prestigio. Un esempio? Nell’Anticamera verde oggi si trovano dipinti di Jacopo Bassano, Orazio de Ferrari e Philippe de Champaigne, recentemente riacquistati dal Principe Alberto II.

salone-blu-detto-matignon-©-foto-gaetan-luci-palazzo-del-principe-di-monaco
© Gaëtan Luci / Palazzo del Principe di Monaco – Salone Blu
anticamera-verde-del-palazzo-di-monaco-©-foto-geoffroy-moufflet-archivi-del-palazzo-di-monaco
© Geoffroy Moufflet / Archivi del Palazzo di Monaco – Anticamera Verde

Il Palazzo del Principe resterà aperto fino al 15 ottobre e il costo d’ingresso è di 10€ per gli adulti e 5€ per bambini e studenti. Approfittate di questi mesi per scoprire un palazzo magnifico, i suoi nuovi affreschi e la Storia della Famiglia Grimaldi attraverso splendide opere.

Maggiori informazioni