Nel cuore dei giardini lussureggianti di Fontvieille, c’è un luogo di calma e serenità, disposto su una superficie di più di 5.000 m² e indipendente.

In un percorso fiancheggiato da sculture contemporanee, circa 4.000 cespugli di rose profumano l’atmosfera con il loro olezzo. Voluto dal principe Ranieri III, in memoria di sua moglie, la principessa Grace, questo giardino di rose è stato sistemato secondo i principi di un giardino inglese, pur conservando un carattere mediterraneo con l’impianto di ulivi centenari. Con una superficie di 3.000 m² alla sua inaugurazione il 18 giugno 1984, questa collezione di rose è stata ampliata nel 2000 e di nuovo nel 2014, in occasione del 30e anniversario della sua creazione.

Anche se i cancelli con i monogrammi della principessa Grace sono stati conservati per il lato storico del sito, il “nuovo” roseto è liberamente accessibile. Inoltre, la statua di bronzo della principessa Grace, creata dallo scultore Kees Verkade nel 1983, domina il giardino e sorveglia la tranquillità del luogo. I visitatori sono invitati a godersi una pausa rinfrescante nella piazza centrale, allestita intorno a una fontana di bronzo e ai piedi del muro d’acqua, che si illumina di notte. Tutto intorno, 315 varietà di rose che rappresentano 6.000 piante sono divise in sette temi.

Con il tempo, la modernizzazione del roseto ha permesso di collocare uno schermo interattivo in una delle entrate del sito, che permette di localizzare ogni rosa su una mappa. I visitatori sono anche invitati a fare uso del codice QR posto su ciascuna delle targhe per identificare ogni cespuglio di rose. Tutte le operazioni di manutenzione e le attività proposte durante l’anno hanno permesso al sito di ottenere il marchio “Ecocert” “Ecological Plant Area” (EVE).