Vincitore del rally di Monte Carlo per l’ottava volta nella sua carriera, conquistando così un record assoluto, il pilota francese ha battuto sul tempo i suoi compagni di squadra Elfyn Evans (Toyota) e Thierry Neuville (Hyundai) per un inizio stagione 2021 nel WRC incredibile. Molto legato a Monte Carlo, il pilota non è riuscito a nascondere l’emozione.

>> LEGGI ANCHE: Chi è il favorito del Rally di Monte Carlo 2021?

>> LEGGI ANCHE: Ogier, Loeb, Mäkinen, Röhrl, Sainz… Le 5 leggende del Rally di Monte-Carlo

Record di vittorie sul Rally di Monte Carlo

“Mi sto avvicinando alla fine della mia carriera e mi rendo conto che vale la pena continuare. Penso che tornerò! Magari non per un Campionato, ma questo rally per me rappresenta davvero tanto… Se dovessi vincere un solo rally all’anno, vorrei che fosse questo. Lo stesso vale per i record. È il rally che mi rende più felice, per tante ragioni. È a Monte-Carlo che ho scoperto il rally, che ho sognato di poter fare questo mestiere un giorno”.

Un’edizione 2021 movimentata

“La gomma a terra (sulla ES6) è stata un duro colpo. Non era il momento di arrendersi. Nello speciale seguente volevo rifarmi a tutti i costi e forse ho rischiato un po’ troppo per compensare. Ma bisogna agire con moderazione. Le condizioni sono state molto complesse durante tutto il rally. Sulla speciale di Saint-Clément (ES10), non c’era completamente aderenza. In questi momenti, bisogna mantenere davvero la calma. Non ci si diverte tanto, ma bisogna saperli attraversare senza ostacoli”.

Travel Club Monaco

Il prossimo incontro in Finlandia

“Ci sarà sicuramente molto freddo e, se non nevica, potrebbe non essere così male aprire la strada. Su questo Arctic Rally bisognerà tenere sott’occhio Kalle (Rovanperä). È stato bravo questo weekend, ha fatto solo qualche errore, ma nella velocità massima ha fatto un passo avanti. È l’unico a conoscere questo rally, e su questa superficie ha accumulato molta più esperienza di me nonostante abbia la metà dei miei anni. Ci sono ottime possibilità che voli molto in alto”.

WRC