Al contrario del Gran Premio Storico e dell’ePrix di Monaco, riservati solo ai residenti monegaschi, il Gran Premio di Monaco, previsto dal 20 al 23 maggio 2021, potrà accogliere in tribuna gli spettatori stranieri.

Questo martedì, il Governo ha comunicato le linee guida sulla presenza del pubblico al 78° Gran Premio di Monaco. A differenza degli altri due Gran Premi organizzati dall’Automobile Club de Monaco, la gara di Formula 1 sarà aperta a tutti, in particolare agli spettatori stranieri.

>> LEGGI ANCHE: Gran Premio di Monaco. Al via la vendita dei biglietti

A seconda della provenienza, al pubblico potrebbe essere richiesto un test PCR. Per esempio, dovranno sottoporsi al tampone i cittadini delle Alpi Marittime e del Varo, i coniugi di chi lavora a Monaco e chi arriva dall’estero. Solo i monegaschi, i residenti, i lavoratori e gli studenti potranno accedere alle tribune senza test PCR.

Ingresso gratis il venerdì

A partire dal 20 maggio, giorno in cui si terranno le prove, le tribune con posti a sedere saranno aperte con il 40% della capienza abituale e potranno quindi ospitare 7.500 spettatori. Venerdì 21 maggio, l’accesso alle tribune sarà gratuito, solo nelle tribune K e T come negli anni precedenti, con una capienza limitata a 3.000 persone.

La partenza del 78° Gran Premio di Monaco, quinto appuntamento della stagione, sarà domenica 23 maggio alle 15:10. Le qualificazioni si svolgeranno sabato 22 maggio tra le 15:00 e le 16:00.