Era nell’aria da qualche giorno ed è ora ufficiale: il portiere tedesco del Bayern Monaco è stato ceduto in prestito biennale all’AS Monaco questa domenica.

Primo ingaggio per il Monaco: si tratta del giovane portiere tedesco Alexander Nübel (24 anni). Riserva di Manuel Nueur al Bayern Monaco, il giovane di Paderborn sta per scoprire il terzo club della carriera, nonché sua prima esperienza all’estero, dopo le stagioni allo Schalke 04 (2015-2020) e al Bayern Monaco (2020-2021).

Nübel si è fatto conoscere allo Schalke, dove era capitano. In questa stagione ha collezionato quattro presenze ufficiali, di cui due in Champions League, con il Bayern, squadra con cui è stato incoronato campione di Germania. Considerato una delle migliori promesse del continente nel suo ruolo, l’internazionale talento tedesco di 1,93 m arriva a Monaco con l’ambizione di confermare le alte aspettative riposte su di lui.

Alexander Nübel con la maglia del Bayern Monaco.

“Al di là della sua giovane età, Alexander ha già mostrato performance elevate a livello nazionale e ha acquisito un prezioso bagaglio di esperienze a livello internazionale, in Champions League e con l’U-21” spiega il direttore sportivo dell’AS Monaco, Paul Mitchell. Aggiunge: “il suo contributo sarà una risorsa incontestabile per la competitività della squadra che vogliamo mettere a disposizione di Niko.”

>> LEGGI ANCHE: L’AS Monaco chiude la stagione sul podio. Tutte le ragioni del suo successo

Da parte sua, Alexander Nübel non ha nascosto la soddisfazione di unirsi alla squadra del Principato. “Sono molto contento di entrare a far parte all’AS Monaco, un club molto conosciuto e seguito in Germania. La squadra ha appena concluso una bellissima stagione e si accinge a tornare in Europa League. Mi entusiasma l’idea di inserirmi in questa bella dinamica, di portare il mio contributo e di scoprire un nuovo campionato.”