Dal 13 settembre, il Terminal 1 dell’Aeroporto di Nizza ha chiuso nuovamente le porte ai viaggiatori in partenza.

La ripresa è stata breve. Giovedì 9 settembre, l’Aeroporto di Nizza ha annunciato su Twitter che il Terminal 1 avrebbe chiuso i battenti il 13 settembre. Il terminal era stato riaperto temporaneamente per permettere di gestire il traffico generato dai turisti in vacanza.

L’aeroporto ha precisato che le compagnie British Airways, El Al, Iberia, Iberia Express, Nouvelair, Royal Air Maroc, Turkish airlines e Vueling saranno trasferite al Terminal 2.

Niente panico per chi prevede di viaggiare per Tutti i Santi o per Natale: potrete sempre volare verso Dubai, Istanbul, Barcellona, Mosca, Londra, Copenaghen e non solo. Nizza, infatti, è collegata con un totale di 61 destinazioni in tutto il mondo.

Un bilancio altalenante

Bisogna dire che l’Aeroporto di Nizza-Costa Azzurra ha vissuto un periodo difficile dall’inizio della pandemia da COVID-19. Il bilancio dell’attività nel 2020 ha rivelato un calo del numero di passeggeri del 50,9% per i voli domestici e del 77,7% per i voli internazionali.

Travel Club Monaco

L’aeroporto ha effettivamente subito una perdita del fatturato del 55%. Questo, tuttavia, non ha impedito all’amministrazione di proseguire sulla strada della transizione ecologica e di continuare a garantire le funzioni di servizio pubblico.