L’ex amministratore delegato di Formula 1, nonché grande ammiratore della Ferrari, vedrebbe bene Briatore alla guida della scuderia italiana.

Ecclestone vorrebbe vedere la scuderia Ferrari tornare ad accaparrarsi i primi posti della Formula 1 e ritiene che per raggiungere tale obiettivo la direzione della società italiana dovrebbe immediatamente rafforzare il suo team. L’imprenditore britannico di 91 anni crede che la soluzione migliore sia Flavio Briatore. Secondo Ecclestone, il residente monegasco ex direttore delle scuderie Benetton e Renault soddisfa tutti i requisiti.

“Flavio sarebbe eccezionale perché riuscirebbe a “rubare” i piloti bravi dalle altre squadre”, ha dichiarato alla Gazzetta dello Sport. “Per la Ferrari avere Flavio per qualche anno sarebbe l’ideale”. Ora la squadra è diretta da Mattia Binotto, assistito da Laurent Mekies.

Mekies, spesso al centro di critiche, ha di nuovo guadagnato punti per i dirigenti italiani, dopo aver completato la stagione 2021 conquistando il terzo posto nella classifica dei costruttori di Formula 1. Carlos Sainz e Charles Leclerc sono arrivati invece al quinto e al settimo posto nella classifica dei piloti.

LEGGI ANCHE: “Schumacher”, il nuovo documentario Netflix sul campione di F1