Dopo quattro vittorie consecutive in Ligue 1, domenica scorsa il Monaco ha ceduto contro il Lille (2-1), a una settimana di distanza da un’altra partita in trasferta, questa volta a Marsiglia.

L’incredibile serie di vittorie della squadra era destinata a finire. Rinvigoriti dopo la pesante sconfitta contro il Lione (4-1) allo stadio Groupama, i monegaschi erano riusciti a conquistare ben quattro vittorie consecutive, di cui una contro il Paris Saint-Germain (3-2) allo stadio Louis II. Purtroppo però la serie fortunata è giunta al termine nella partita contro il Lille (2-1).

Un secondo tempo fatale

Con la formazione più interessante del campionato fin dall’inizio della stagione, e con una qualificazione agli ottavi di finale dell’Europa League alle spalle, gli uomini di Niko Kovac hanno terminato il primo tempo in pareggio, prima di vedere gli avversari tornare dagli spogliatoi con una carica nuova.

Grazie a Jonathan David, trascurato dalla difesa monegasca, il Lille passa in vantaggio con un tiro da centro area sotto la traversa seguito da un assist di Jonathan Ikone (1-0, 53′).

Prossima partita contro il Marsiglia

Dopo qualche minuto, il Lille segna un’altra rete grazie al contropiede di Yusuf Yazici seguito dall’assist di Burak Yilmaz (2-0, 65′). Un goal che mette il Lille al sicuro. Tuttavia, alla fine del match il Monaco rialza la cresta con un tiro di Pietro Pellegri, seguito da un assist di Cesc Fabregas che mette la palla in rete al 90′ (2-1).

Travel Club Monaco

Una partita determinante per la classifica che fa perdere punti preziosi ai compagni di squadra di Wissam Ben Yedder. I monegaschi, però, avranno presto l’occasione di rifarsi con una nuova trasferta a Marsiglia. Il prossimo weekend, infatti, l’AS Monaco sfiderà l’Olympique Marsiglia e non sarà di certo una passeggiata.