Il Consiglio Nazionale sembra favorevole alla sospensione dell’obbligo di mascherina all’aperto, sia per gli studenti nelle ore di educazione fisica che per chiunque altro nel Principato.

Come d’accordi presi durante l’ultimo Comitato congiunto di monitoraggio, il 5 ottobre, il presidente del Consiglio Nazionale, Stéphane Valeri, e il presidente della Commissione per l’istruzione, la gioventù e lo sport, Marc Mourou, hanno ricevuto l’Associazione dei genitori degli studenti di Monaco.

L’associazione, rappresentata dalla presidentessa Martine Ackermann e dalla vicepresidente Raffaella Olivieri, ha sollevato una questione che desta preoccupazioni nei genitori: l’obbligo di mascherina per i bambini durante le ore scolastiche.

Abolire l’uso della mascherina all’aperto

L’associazione ha insistito affinché i bambini siano liberi di togliere la mascherina durante le ore di educazione fisica. La problematica è stata ben accolta, visto che il Consiglio Nazionale porterà queste richieste nella prossima seduta del Comitato congiunto con il Governo.

Durante la stessa seduta, il Consiglio Nazionale discuterà anche dell’abolizione dell’obbligo delle mascherine in classe per gli studenti della scuola primaria. Inoltre, visti i dati incoraggianti sul calo dei contagi, il Consiglio Nazionale appoggerà anche la richiesta di eliminare l’obbligo di mascherina all’aperto per tutti.

Travel Club Monaco