La pandemia da Covid-19 non è ancora finita, ma l’ultimo bilancio sanitario fa ben sperare.

Dal rientro dalle vacanze estive, il tasso d’incidenza dei contagi nel Principato è sempre più basso (276 casi all’inizio di agosto, contro 36 alla fine di settembre), così il Governo del Principe ha deciso di allentare alcune restrizioni. “Continuiamo ad adottare misure adeguate e cerchiamo di ascoltare [i cittadini]”, ha affermato Pierre Dartout, ministro di Stato.

Cosa cambia:

  • La capacità di accoglienza delle strutture che ricevono il pubblico passa dal 70 al 100%.
  • Il numero di commensali per tavolo al ristorante passa da 10 a 12.
  • Non è più necessaria la prenotazione per andare dal parrucchiere.
  • Le jacuzzi sono di nuovo aperte al pubblico.
  • Il pass sanitario è ormai obbligatorio per gli artisti e gli addetti ai lavori del mondo dello spettacolo.

Cosa resta:

  • Continua a non essere previsto l’obbligo del pass sanitario per i monegaschi e i residenti che consumano all’aperto, oltre che per i minori di 18 anni.
  • La mascherina continua a essere obbligatoria

Il Governo del Principe ha colto l’occasione per ricordare ancora una volta l’importanza fondamentale del vaccino. “Il 100% dei pazienti ricoverati sono soggetti non vaccinati”, ha dichiarato la Direzione della comunicazione sulla pagina Facebook ufficiale. Per prenotare un appuntamento, basta chiamare il numero 92 05 55 00 o visitare il sito web www.covid19.mc.