Un riepilogo delle notizie più importanti di venerdì 12 novembre 2021.

Il ristorante Stars’n’Bars premiato per la sua campagna anti spreco – Il famoso ristorante monegasco ha ricevuto il premio “National Energy Globe Award” per la sua partecipazione alla Settimana europea della riduzione dei rifiuti 2020. Il premio è stato annunciato lunedì 8 novembre, in occasione del summit mondiale sul clima COP26 a Glasgow, e premia i sette poster, creativi e ironici, creati dal ristorante per incoraggiare gli abitanti di Monaco a ridurre i rifiuti di tutti i giorni.

Commemorazione dell’11 novembre nel Principato – Questo giovedì, la Maison de France e il suo Segretario generale Pierre Brière hanno accolto diverse personalità per commemorare l’Armistizio dell’11 novembre 1918. Anche se Monaco non ha partecipato alla Prima Guerra Mondiale, il principe Louis entrò volontariamente nell’esercito francese nel 1914. La Presidentessa della Federazione dei Gruppi francesi di Monaco, Danielle Merlino, ha ricordato l’importanza di questa commemorazione, senza dimenticare di citare i problemi che il mondo sta affrontando oggi, per esempio il riscaldamento globale. L’ambasciatore di Francia a Monaco, Laurent Stéfani, ha inoltre reso omaggio ai volontari monegaschi che hanno partecipato al conflitto nonostante la neutralità del Principato.

Alexandre Bubbio prende le redini dell’IMSEE – Nominato con ordinanza sovrana pubblicata sul Journal de Monaco, Alexandre Bubbio ha preso il comando dell’Istituto, in sostituzione di Sophie Vincent, ora direttrice delle risorse umane della Société des Bains de Mer. Dal 2013, Alexandre Bubbio è stato capodivisione all’interno dell’IMSEE.

Il Centro Scientifico di Monaco si unirà presto a una rete di virologi internazionale – Il 2 e il 3 dicembre, il Centro Scientifico di Monaco (CSM) ospiterà un simposio internazionale insieme ad altre grandi istituzioni, come la Fondazione Principe Alberto II. I dibattiti verteranno su sei tematiche, tutte legate all’emergenza sanitaria. Le istituzioni presenti dovranno a turno raccontare la loro esperienza nelle modalità di screening del virus.