Sono 8 i nuovi casi positivi registrati nel Principato. La situazione sanitaria in Francia diventa sempre più preoccupante, con il Primo ministro, Jean Castex, che ha annunciato un’estensione del coprifuoco attivo ormai in 54 dipartimenti. Il Ministro di Stato, Pierre Dartout parlerà il 23 ottobre alle 19:00 per Monaco Info.

Il bilancio sanitario di Monaco sale ormai a 281 contagiati. Otto positivi sono ricoverati al Centro Ospedaliero Principessa Grace di cui cinque in rianimazione (tre residenti, due non residenti). Il numero delle guarigioni è salito a 233. 42 positivi si trovano in isolamento domiciliare.

Sei settimane di coprifuoco per 54 dipartimenti

Senza particolare sorpresa, il primo ministro francese Jean Castex ha annunciato l’estensione del coprifuoco: 54 dipartimenti (tra cui quello delle Alpi Marittime), oltre che la Polinesia francese, saranno soggetti a sei settimane di lockdown notturno, dalle 21:00 alle 6:00. Le misure entreranno in vigore dalla mezzanotte di venerdì 23 ottobre.

Il Principato seguirà i suoi vicini e imporrà un coprifuoco? Per adesso, non sembra questo il caso. “Il Ministro di Stato Pierre Dartout lo comunicherà il 23 ottobre alle 19, contemporaneamente a un rafforzamento delle misure sanitarie, in occasione di un discorso trasmesso su Monaco Info”, si legge sulle pagine social del Governo del Principato.

“Serve trovare il giusto equilibrio tra le norme sanitarie e la salvaguardia dell’economia”, ha dichiarato Stéphane Valéri. “Nessuno vuole mettere un coprifuoco a Monaco”, ha aggiunto il presidente del Consiglio Nazionale, che è stato intervistato da Monaco Hebdo riguardo la crisi sanitaria.