Originaria del Belgio, Winny Suffys-Wathelet, detta Winny Monaco, ha vissuto un’avventura dopo l’altra nel Principato. E non è ancora finita!

C’era una volta una parrucchiera belga di nome Winny che trovò la fama e il successo a Monaco… ma non per il suo talento con spazzole e forbici! Residente nel Principato da undici anni, Winny è diventata famosa grazie alle sue apparizione in alcuni programmi televisivi ma anche, e soprattutto, grazie alla sua creazione: la Winnynaise. Scopriamo insieme il percorso straordinario di una donna che ha sempre colto al volo le opportunità!

Dalla parruccheria alla televisione

Dopo aver gestito per oltre 25 anni il suo salone in Belgio, Winny decide di trasferirsi e vivere sotto il sole monegasco per raggiungere suo marito, produttore televisivo per la società CIS. Ma non ha nessuna intenzione di stare con le mani in mano: “volevo fare qualcosa”, racconta. “Ho quindi gestito il negozietto che avevamo sotto casa al Larvotto”.

All’epoca, ben lontana dal mondo di tagli e bigodini, Winny lavorava due volte alla settimana da “Karen Millen”, una boutique di prêt-à-porter per donna. “È una cosa che ho sempre voluto fare, vestire le donne, consigliarle. Aiutavo anche mio marito in ufficio con i documenti”.

Con l’arrivo dell’emergenza sanitaria il negozio chiude i battenti e si trasferisce online. Nel frattempo, però, gli si era già presentata un’altra occasione: nel 2018, Winny viene contattata dal canale M6 per partecipare alla famosa trasmissione culinaria “Un dîner presque parfait” (Una cena quasi perfetta), in un edizione dedicata completamente al Principato.

Winny Monaco un diner presque parfait
“Un dîner presque parfait” © DR

“Non ero molto entusiasta all’inizio, vedevo come i partecipanti si mettevano l’uno contro l’altro durante la trasmissione”, ricorda Winny. “Ma io e mio marito abbiamo parlato con i produttori di M6 che ci hanno detto che avrebbero fatto attenzione e che uno dei partecipanti era una persona famosa”.

Si tratta di Daniel Ducret, ex marito della Principessa Stéphanie. Sarà lui poi a vincere la competizione e per Winny, grande ammiratrice della Principessa fin da quando era una ragazzina, questo incontro rappresenta un piccolo passo verso il suo idolo. Non pensava nemmeno lontanamente che partecipando alla trasmissione la sua vita professionale avrebbe preso una nuova piega.

LEGGI ANCHE: Una monegasca lancia il suo show televisivo negli Stati Uniti

La nascita della Winnynaise

È proprio nella puntata dedicata a lei, in cui serve una cena chiaramente a tema belga, che Winny serve ai suoi commensali la sua personale versione della maionese: una ricetta più leggera, con il 30% di grassi in meno. La salsa ha un successo incredibile e i partecipanti la battezzano “Winnynaise”.

Ne ho mandato un barattolo al Palazzo del Principe (…) L’hanno mangiata per tutta la settimana!

Durante il lockdown, Winny decide di mettere in commercio la sua ricetta, prodotta in Belgio e venduta nei negozi di Monaco, tra cui il Petit Casino in Boulevard d’Italie. Alcuni ristoranti del Principato accettano di usare la Winnynaise nelle loro pietanze, come il Miami Plage, l’Arrow Burger o il Malizia Bar, che propone anche un “Winny Bagel”.

winnynaise
© DR

Ciliegina sulla torta, anche il Palazzo del Principe sembra aver apprezzato: “ho inviato un barattolo a Palazzo e tre giorni dopo ho ricevuto una lettera in cui dicevano che gli era piaciuta. Una persona che lavora lì mi ha anche detto che l’hanno mangiata per tutta la settimana! Si ha questa sensazione a Monaco, le persone vogliono aiutarti e sono felici del tuo successo!”

LEGGI ANCHE: Julien Bravetti, il nuovo volto di “Chez Roger”

Incoraggiare le nuove generazioni

Forte della sua prima esperienza televisiva, Winny accetta di partecipare ad altre trasmissioni, come la versione belga di “Les Reines du Shopping” (Le regine dello shopping) girata a Monaco e di cui sarà la vincitrice. “Mi ha ricordato un vecchio sogno nel cassetto”, racconta Winny, “Avere il mio programma in cui cambio il look delle persone con un budget ridotto. Per dimostrare che non è necessario rivolgersi alle grandi marche per essere belli”.

Nell’attesa di valorizzare le donne, Winny punta tutto sul Principato. Durante la trasmissione “Monacovrowen”, che ha seguito quattro residenti del Belgio, tra cui Winny, nella vita di tutti i giorni, l’inventrice della salsa ha voluto dare risalto ad alcune istituzioni locali, come il Monte-Carlo Bay e il Club 39.

Winny monaco trasmissione
© DR

Molto attiva anche sui social, Winny Monaco conta oggi oltre 6.000 follower su Instagram, dove ama posare con Artur, il suo Pomerania di un anno e mezzo. Anche lui ha il suo profilo, con un seguito di 500 utenti. “Voglio mostrare ai giovani che bisogna osare. Sono partita dalla parruccheria e ho realizzato tantissime cose nella vita. Non avrei mai pensato che un giorno ci sarebbe stata la mia faccia su un barattolo di maionese. Tutto è possibile nella vita, ma bisogna crederci”.

Winny e artur
© DR

Questo tema sarà presto affrontato in una nuova trasmissione prodotta dal canale britannico BBC Two, che ha già girato un episodio pilota in cui presenta Winny Monaco e il suo percorso straordinario.

LEGGI ANCHE: Mikaël Barelaud-Eludut, artista e graphic designer approvato da Kylian Mbappé