Questa settimana è stata segnata dalla riapertura di musei, bar e ristoranti del Principato, seguita dai casinò e dai cinema. Nel corso di questi ultimi giorni, i visitatori non hanno rinunciato ad andare nei loro luoghi preferiti, inaugurando così una nuova e timida fase di fine lockdown.

Dunque, cosa c’è da fare a Monaco nel mese di giugno? Sebbene il calendario non sia così pieno come in un anno normale, rimane un’esperienza da vivere (dopo averne beneficiato a lungo dal vostro divano).

Per coloro che non possono avventurarsi liberamente come tutti noi, le istituzioni culturali monegasche non hanno dimenticato il successo dei loro programmi virtuali, che proseguiranno in futuro.

Di seguito è riportata la lista delle attività in loco e virtuali che abbiamo selezionato questo mese.

IN LOCO

Nuovo Museo Nazionale Monaco

Da martedì 2 giugno a domenica 30 agosto 2020, il Nuovo Museo Nazionale di Monaco a Villa Paloma ospita un’esposizione straordinaria di João Maria Gusmão, presentando opere del pittore Eugène Frey. Tuttavia, non sono i suoi ritratti che siamo invitati ad apprezzare in questa esposizione.

Frey (1864-1942) inventò la tecnica della proiezione luminosa sul palco dell’Opera di Monte-Carlo. È una tecnica che utilizza la luce, il suono e delle foto in movimento per proiettare immagini spettacolari sul palco. Gasmão reinterpreta questo metodo per creare uno spettacolo intensamente visivo.

Villa Sauber del NMNM rimarrà chiusa fino a nuovo ordine.

Visitate il Nuovo Museo Nazionale Monaco

Museo oceanografico di Monaco

Come non includere il luogo principale del Principato? Nel rispetto delle misure sanitarie, il Museo oceanografico di Monaco ha riaperto i battenti per accogliere di nuovo i visitatori. Gioiello della corona di Monaco, questa è l’occasione di scoprire tutte le meraviglie dell’oceano.

Questo giugno, il museo incoraggia i visitatori a scoprire la vita marina e gli oceani del mondo attraverso la sua campagna #ViviamoL’Oceano. Grazie ad una app concepita appositamente per l’occasione, potete manifestare il vostro sostegno dopo una visita al museo scattando un selfie e condividendolo sui social network.

Visitate il Museo oceanografico di Monaco

Cattedrale di Monaco

Uno degli edifici più impressionanti di Monaco – un’impresa impressionante tenendo conto del paesaggio urbanizzato del Principato, è la Cattedrale di Monaco situata nel Principato, accanto ad altre architetture notevoli, come il Pazzo di Giustizia e il Palazzo Principesco. Dopo molti mesi di chiusura, la Cattedrale dell’Immacolata Concezione è di nuovo aperta ai visitatori per permettere loro di scoprire il suo interno in tutta la sua gloria.

Visitate la Cattedrale di Monaco

Opera Gallery

L’Opera Gallery, che conta dodici siti nel mondo, è un gruppo di gallerie d’arte di rilievo che ospita e commercializza opere d’arte moderne e contemporanee. Le loro sedi a Parigi, Ginevra, Dubai, Hong Kong, Seoul e Miami sono ormai aperte al pubblico, così come la nostra galleria qui nel Principato.

Tra le esposizioni precedenti, citiamo Pierre Soulages, Andy Denzler e l’edizione annuale del Monaco Master Show.

Visitate l’Opera Gallery

Museo di antropologia preistorica

Questo venerdì, riapre i battenti il solo istituto di antropologia preistorica del Principato, ma con una piccola sorpresa. I programmi interattivi offerti durante la quarantena hanno permesso a tutta la famiglia di scoprire le antiche meraviglie della Rocca, ma ora offrono ai visitatori la possibilità di suggerire ciò che vorrebbero vedere nel museo, in modo da adattare le mostre ai desideri del pubblico.

Visitate il Museo di antropologia preistorica

DA VOI

Forum degli artisti di Monaco

Organizzato generalmente a inizio giugno nell’Auditorium Rainier III, questo evento molto atteso vi permetterà di ammirare gli artisti residenti a Monaco presentare le loro opere in un’esposizione virtuale. Da venerdì 5 giugno alle 11, fino a venerdì 3 luglio 2020, circa 80 artisti, dilettanti o professionisti, potranno presentare i loro dipinti, le loro sculture e fotografie.

Questa quinta edizione permetterà al pubblico di esprimere la propria preferenza per la loro opera preferita. Il vincitore sarà annunciato il 13 giugno.

Visitate il Forum degli artisti di Monaco

Museo oceanografico di Monaco

A partire dal 6 giugno, il museo inaugurerà la sua seconda edizione della “Fête du musée” su un sito web temporaneo, per coloro che non possono spostarsi sul posto. I festeggiamenti online dureranno un mese e inizieranno il giorno della Giornata Mondiale dell’Oceano.

I bambini potranno accedere ad una serie di giochi interattivi, quiz e potranno “adottare” animali marini, così come assistere a corsi di scrittura giornalistica tenuti da Monaco Matin. La visita virtuale del Museo di Monaco a 360 gradi è sempre operativa per coloro che non possono visitare il museo.

Partecipate alla “Fête du musée” 

Mediateca di Monaco

Una vera e propria ancora di salvezza per molte famiglie che si sono annoiate durante la quarantena e per gli amanti della cultura: la Mediateca continua ad offrire il proprio servizio ready-to-go e le consegne a domicilio di libri e film. Se non sapete cosa guardare o leggere, il team della Mediateca vi aiuterà a scoprire nuove cose scegliendo in base ai vostri gusti.

Per selezionare le vostre opere, visitate il sito web della Mediateca

artmonte-carlo

Dallo scorso mese, gli organizzatori di artmonte-carlo hanno digitalizzato la maggior parte delle opere che sarebbero apparse nella 5° edizione annuale, al Grimaldi Forum. Il catalogo sempre disponibile online, è una vasta gamma di opere da sfogliare. Vi sono informazioni riguardo gli artisti, le gallerie e le case d’aste, al fine di promuovere il dialogo tra gli amanti dell’arte, i collezionisti e gli artisti.

Scaricate il catalogo di artmonte-carlo

Orchestra Filarmonica di Monte-Carlo(#OPMCathome)

Per gli amanti della musica, l’Orchestra filarmonica di Monte Carlo offre brevi clip in cui i membri dell’orchestra suonano una serie di composizioni classiche. Queste brevi esibizioni, della durata di due o tre minuti, si rivolgono sia agli amanti della musica classica che ai principianti che desiderano fare il grande passo.

Scoprite i video dell’Orchestra 

Si stima che il 13% delle istituzioni culturali nel mondo non riaprirà durante e neanche dopo la fine del lockdown. È più importante che mai sostenere la fiorente scena culturale monegasca aiutando i creatori del Principato.