Sei serate in compagnia della musica classica, con cinque direttori d’orchestra di diverse nazionalità, in un luogo davvero memorabile.

Al contrario dell’anno scorso, in cui solo due concerti erano stati mantenuti, questa volta sono previste ben sei date per far sognare gli invitati alla Corte d’Onore del Palazzo del Principe.

Il 15 luglio, Valery Gergiev, direttore d’orchestra russo, aprirà la prima serata, al chiaro di luna, sulle note di Debussy e Berlioz.

Si continua il 18 luglio, con la bacchetta del direttore d’orchestra monegasco Gianluigi Gelmetti che dirigerà il coro dell’Orchestra di Parigi e ci farà (ri)scoprire le più belle sinfonie di Mozart.

In occasione della serata del 22 luglio, sotto la guida del direttore d’orchestra ceco, Tomáš Netopil, le sorelle Katia e Marielle Labèque, entrambe pianiste, vi faranno rivivere le musiche di Poulenc e Smetana.

Thomas Hengelbrock, chiuderà il mese il 29 di luglio, interpretando le opere di un compositore con cui condivide le origini tedesche, Mendesssohn. La stessa sera gli spettatori saranno anche deliziati dalle melodie di Mozart.

Un mese di agosto di musica classica e cultura

Il direttore d’orchestra giapponese Kazuki Yamada riprenderà il 1° agosto, in compagnia del violino di Sergey Khachatryan, reinterpretando le arie di compositori di diverse nazionalità: Takemitsu, giapponese, Schubert, austriaco e Sibelius, finlandese.

Infine, ritroveremo ancora una volta  Kazuki Yamada che, il 5 agosto, dirigerà l’ultima serata con Alexandre Kantorow al piano. L’evento si concluderà sulle note di Saint-Saëns e Bizet.

Il 15, 18, 22, 29 luglio e l’1 e il 5 agosto alle 21:30

Apertura della biglietteria giovedì 17 giugno alle ore 10:00

Maggiori informazioni sul sito dell’Orchestra Filarmonica di Monte-Carlo.