Pubblicità »
Notizia

Covid-19, commozioni cerebrali, nuovo scanner… Le ultime notizie dal mondo della sanità

Inaugurazione con S.A.S Principe Alberto II CCM Fitte
CCM Fitte

Riepilogo delle notizie più importanti dal mondo della sanità di lunedì 20 dicembre.

Covid-19 – un residente di 97 anni è deceduto domenica. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria, 37 persone residenti nel Principato sono morte a causa del coronavirus. 18 persone sono al momento ricoverate al CHPG, di cui sei in terapia intensiva. Il governo ricorda l’importanza di farsi vaccinare contro il Covid-19.

Pubblicità

L’AS Monaco, insieme al CHPG, si impegna nella lotta contro la commozione cerebrale –L’ASM ha deciso di partecipare a uno studio pilota per migliorare la conoscenza e il trattamento delle commozioni cerebrali e creare una rete di assistenza specializzata accessibile al maggior numero di persone. “Ci siamo resi conto che c’erano grandi somiglianze tra le problematiche legate al trattamento dei traumi cranici nei calciatori professionisti e quelle nei pazienti sportivi, e non, ricoverati al pronto soccorso”, ha spiegato Sylvain Blanchard, medico della squadra principesca.

Il primo scanner con conteggio di fotoni al mondo è stato inaugurato a Monaco – Il 16 dicembre, alla presenza del Principe Alberto II, il nuovo macchinario è stato inaugurato presso il centro cardiotoracico. Questo scanner a conteggio di fotoni sarà dedicato esclusivamente alle patologie cardiovascolari e dovrebbe consentire di ottenere rapidamente immagini molto più nitide e precise di quelle ottenute con gli scanner già esistenti. Una tecnologia che riduce anche la quantità di radiazioni e di farmaco iniettato nei pazienti, in modo che anche i soggetti più fragili possano tollerare meglio l’esame.