Pubblicità »
Info pratiche

In che lingua si parla a Monaco?

principato-monaco-attrattività
Monaco Tribune

A Monaco si parla francese, inglese, italiano, russo o monegasco? Questa domanda spinosa è stata fatta da un utente su Facebook.

Con l’avvento dell’inglese come lingua universale, è sempre più frequente sentir parlare la lingua di Shakespeare per le strade di Monaco. L’italiano invece vi è presente da tempo per via della storia e della cultura del Principato. Anche il russo è entrato a far parte delle lingue parlate a Monaco grazie alla sua grande comunità.

Pubblicità

Il francese, l’italiano e poi l’inglese?

Il francese rimane senza dubbio la lingua ufficiale del Principato. La Costituzione del 1962, eredità della storia monegasca, lo stabilisce chiaramente. Tutti i documenti ufficiali delle istituzioni politiche e giuridiche devono essere infatti pubblicati in francese.

Gli utenti sono generalmente d’accordo. Ad esempio, secondo Sylvie “la lingua ufficiale e quella più diffusa è il francese”. Rene Serge risponde in un commento: “Nel 1960 italiano e francese. Nel 2020 inglese, francese e italiano”. “Louis Xiv” invece afferma: “No, l’inglese non basta! La lingua ufficiale è il francese, molti residenti parlano inglese, ma è soprattutto in ambito amministrativo che sorgono i problemi…”.

Nei commenti la prevalenza del francese è fuori questione e le affermazioni degli utenti sono sostenute dai numeri. Oltre ai monegaschi, la cui lingua madre è il francese, i residenti francesi sono infatti la maggioranza a Monaco secondo l’IMSEE. Nel 2016 erano 9.286 i francesi residenti a Monaco, gli italiani erano 8.172 e infine i britannici 2.795, gli svizzeri 1.187 e i belgi 1.073. In totale il numero di monegaschi e di residenti che parlano francese rappresenta la stragrande maggioranza.

Pubblicità »

Anche nel mondo del lavoro il francese rimane la lingua più usata. Nel 2021 sempre secondo l’IMSEE il 62,2% dei lavoratori era costituito da francesi, mentre gli italiani rappresentavano il 15,3%.

D’altro canto l’uso dell’inglese invece che dell’italiano fa riflettere. Se gli italiani e la lingua italiana occupano il secondo posto, l’inglese ormai lingua universale minaccia la legittimità dell’italiano come seconda lingua del Principato.

E il monegasco?

Se la lingua locale si sta riaffermando, è ancora lontana dall’essere parlata da gran parte dei residenti. Per preservare il monegasco ed evitarne la progressiva estinzione, ora viene insegnato a scuola e ogni anno si tiene un concorso di lingua monegasca.

Anche l’inno ufficiale è in monegasco e, a riprova della popolarità e della valorizzazione della lingua locale, nel 2005 il Principe Alberto II ha dedicato al suo popolo un intero discorso in monegasco. Oggi viene parlato da circa 5.000 persone, indice della resurrezione di una lingua che rischiava di scomparire alla fine degli anni ’70.

Pubblicità »

LEGGI ANCHE: VIDEO. Le basi della lingua monegasca in 3 minuti

Il predominio del francese a Monaco è indiscutibile data la sua diffusione. Tuttavia per via della natura cosmopolita del Principato i suoi abitanti parlano spesso più lingue ed è facile farsi capire. Se parlate francese, inglese, italiano o monegasco, troverete sempre un modo per comunicare.