Notizia

Crash di Monaco Telecom: ecco cosa è successo

Monaco-Telecom-achete-mtn-chypre
© Monaco Telecom

Martin Peronnet, direttore generale dell’operatore telefonico, ha dato spiegazioni sul recente guasto.

“Nonostante tutte le misure di protezione, la ridondanza di rete e i test sappiamo tutti che esiste sempre il rischio di un grave guasto, che metterà a repentaglio i nostri piani e darà vita a una crisi”. È così che si apre il lungo post di Martin Peronnet, direttore generale di Monaco Telecom, su LinkedIn. Intitolato La Panne (Il guasto), il post parla dell’incidente verificatosi il 29 novembre dalle 14:30 alle 21:00.

Proprio quando era stata programmata “un’importante operazione di manutenzione degli impianti energetici di uno dei principali data center di Monaco Telecom”, il gruppo elettrogeno di emergenza si è guastato. Così dalle 14:34, le connessioni internet e le telecomunicazioni, sia fisse che mobili, ne hanno risentito.

“Tutto ha iniziato gradualmente a tornare apposto a partire dalle 15:15, quando abbiamo ripristinato l’energia, a eccezione del selettore telecom che non ha risposto bene all’interruzione di corrente e non riusciva a ripartire. Erano le 20:45 quando siamo riusciti a risolvere del tutto la crisi”, spiega Martin Peronnet su LinkedIn.

Il direttore generale ha voluto ringraziare “i collaboratori che hanno lavorato senza sosta per trovare una soluzione” e si è scusato per i disagi causati.