Pubblicità »
Notizia

Venturi svela la sua ruota lunare: è una prima mondiale

La ruota Venturi è una prima mondiale (Foto © Venturi)

Lunedì il Gruppo monegasco ha presentato la sua innovazione al Paris Air Show di Bourget.

Venturi reinventa la ruota. Un’invenzione che potrebbe segnare una svolta importante nella storia del settore spaziale.

Pubblicità

Con la creazione di una ruota lunare iper-deformabile, gli ingegneri, i chimici e i fisici del Venturi Lab hanno raggiunto un importante traguardo, simile a quello ottenuto nel XIX secolo dalla ruota in gomma, e successivamente da quella pneumatica, intorno ai cerchioni.

La ruota completerà alla perfezione il rover Venturi Astrolab FLEX. Ricordiamo che questo è attualmente dedicato al trasporto di carichi utili e arriverà sulla Luna nel 2026 con il razzo Starship di SpaceX.

Pubblicità »

Una ruota pensata per il rover FLEX sulla Luna

Ad eccezione delle missioni Apollo, tutti i veicoli nella storia dell’esplorazione spaziale sono sempre stati dotati di ruote rigide. La ruota di Venturi, invece, ha la capacità di deformarsi rapidamente pur rimanendo resistente e robusta.

Dal 2026, quando il rover FLEX entrerà in servizio al Polo Sud lunare, dove le temperature estreme variano da -90°C a -230°C, le quattro ruote che sostengono le due tonnellate di massa del veicolo assorbiranno le irregolarità del terreno deformandosi.

Pubblicità »

Il tutto a una velocità di 20 km/h. La ruota dovrà inoltre resistere per più di 1.000 chilometri e sopportare le forti radiazioni del Polo Sud.

Ricordiamo che la NASA ha scelto Venturi Astrolab per testare e analizzare la ruota Venturi presso il NASA Glenn Research Center di Cleveland e il NASA Johnson Space Center di Houston.