Pubblicità »
Notizia

Questa raccolta fondi per i comuni italiani alluvionati è ancora attiva

inondazione italia
Due mesi fa, le alluvioni in Emilia-Romagna hanno causato la morte di 15 persone. © Federico SCOPPA / AFP

Il Com.It.Es del Principato continua a sostenere le zone più colpite dall’alluvione in Emilia-Romagna e il 1° luglio ha lanciato una nuova iniziativa.

Alcune settimane fa, l’organo di rappresentanza della comunità italiana presieduto da Ezio Greggio ha lanciato un primo appello di donazioni in collaborazione con Caritas Monaco. Le due istituzioni hanno ribadito la loro iniziativa e hanno lanciato un secondo appello di solidarietà, con il patrocinio dell’Ambasciata italiana.

Pubblicità

Dal 1° luglio, e per tre mesi, è in corso una campagna di raccolta fondi “resa possibile grazie alla collaborazione di negozianti, prevalentemente italiani, che hanno la loro attività a Monaco e nei comuni di Beausoleil e Roquebrune-Cap-Martin”. All’iniziativa partecipano circa trenta esercizi commerciali. Se desiderate unirvi a loro, scrivete al seguente indirizzo e-mail: monaco.comites@gmail.com.

Alluvioni in Emilia-Romagna: il Sovrano porge le sue condoglianze al popolo italiano

Pubblicità »

I fondi provengono dagli acquisti effettuati dai clienti. Quando si paga con carta di credito, si può scegliere di donare 1 euro, che verrà aggiunto all’importo dello scontrino o della fattura.


Ogni mese, l’importo raccolto viene pubblicato sul sito ufficiale del Com.It.Es. Monaco.