Info pratiche

Quali sono i giorni festivi a Monaco nel 2024?

balcon-fete-nationale-prince
Il 19 novembre, giorno della Festa nazionale monegasca, è festivo nel Principato. ©Monaco Tribune

Alcuni sono in comune con la Francia, mentre altri sono specifici del Principato.

Pubblicità

Ricordiamo che a Monaco, a differenza della Francia, se il Capodanno, il 1° maggio, la festa dell’Assunzione, Ognissanti, la Festa del Principe o il Natale cadono di domenica, il lunedì successivo è un giorno festivo.

Calendario ufficiale dei giorni festivi nel 2024

  • Lunedì 1 gennaio: Capodanno
  • Sabato 27 gennaio: Santa Devota
  • Lunedì 1 aprile: Lunedì dell’Angelo
  • Mercoledì 1 maggio: Festa del lavoro
  • Giovedì 9 maggio: Ascensione
  • Lunedì 20 maggio: Lunedì di Pentecoste
  • Giovedì 30 maggio: Corpus Domini
  • Giovedì 15 agosto: Assunzione
  • Venerdì 1 novembre: Ognissanti
  • Martedì 19 novembre: Festa del Principe
  • Domenica 8 dicembre: Immacolata concezione
  • Mercoledì 25 dicembre: Natale

Retribuzione dei giorni festivi

Giorni festivi non lavorativi

Devono essere retribuiti. I dipendenti pagati all’ora, al giorno o a prestazione devono ricevere il compenso che hanno perso a causa della festività. Vengono pagati anche i giorni festivi che cadono nel giorno di riposo settimanale del dipendente o in un giorno che di norma è considerato non lavorativo nell’azienda, anche solo in parte.

Il pagamento del giorno festivo è dovuto solo se il dipendente era presente in azienda il giorno precedente e quello successivo alla festività, tranne in caso di assenza straordinaria (infortunio o malattia con certificato medico, determinati eventi familiari).

Giorni festivi lavorativi

Se un dipendente deve lavorare in un giorno festivo, oltre al salario per il lavoro svolto, ha diritto:

  • o a un’indennità pari a tale salario
  • o a un permesso retribuito compensativo

Giorno festivo durante un congedo retribuito

Quando un giorno festivo cade durante il periodo di congedo retribuito, non viene conteggiato come parte del congedo.

Fonte: Governo del Principe