La Principessa Grace, il Casinò, il Gran Premio… Il Principato di Monaco è un luogo che evoca glamour, eleganza, lusso. Non c’è da stupirsi, quindi, che molti registi abbiano voluto catturare l’ambiente unico di questo posto. Ecco una selezione delle più grandi pellicole girate a Montecarlo.

Caccia al ladro, 1955

Girato nel 1954, il thriller di Alfred Hitchcock è ambientato in Costa Azzurra e ha come protagonisti Cary Grant e Grace Kelly. In una scena che ora sembra quasi premonitrice, si può vedere l’attrice americana che, sporgendosi dal muretto di una strada scoscesa, ammira Monaco. Infatti, soltanto due anni dopo, L’attrice diventerà sovrana del Principato, in seguito al suo matrimonio con il principe Ranieri III.

The Weekend of a Champion, 1972

Appassionato di corse automobilistiche, nel 1971 il regista Roman Polanski ottiene il permesso di accompagnare l’amico inglese Jackie Stewart, triplo campione di Formula 1, durante il Gran Premio di Monaco. Il risultato è un documentario che offre uno sguardo privilegiato nel mondo misterioso, affascinante e spesso molto pericoloso che era quello dei Gran Premi negli anni 70.

GoldenEye, 1995

Difficile parlare di pellicole girate a Monaco senza citare il classico GoldenEye. La trama del film che vede Pierce Brosnan nei panni di James Bond comincia nel Principato. Diverse scene sono state girate al Casinò di Montecarlo, ma anche a Port Hercule, all’Hotel de Paris, nella città vecchia e al teatro di Fort Antoine. GoldenEye ha senza dubbio aiutato a costruire la fama del Casinò: ancora oggi molti turisti si recano a Montecarlo per vedere con i propri occhi gli interni Belle-Époque dove un tempo si recava l’agente segreto britannico.

Ocean’s Twelve, 2004

Il Casinò di Montecarlo è di nuovo protagonista in questo film che segue le vicende di una banda di rapinatori, interpretati da George Clooney, Brad Pitt e Matt Damon. La trama si svolge tra gli Stati Uniti e l’Europa, con una breve sosta a Montecarlo.

Il Truffacuori, 2010

Questa commedia romantica francese, che ha come protagonisti Romain Duris e Vanessa Paradis, è stata interamente girata a Monaco. Alex (Romain Duris) gestisce un’azienda specializzata nella separazione delle coppie. Quando un uomo benestante gli chiede di impedire il matrimonio di sua figlia, Alex arriva a Monaco pronto a portare l’incarico a termine. Però le cose non vanno esattamente secondo i piani. Girato al Monte-Carlo Bay Hotel & Resort, il film è diventato un classico delle commedie romantiche francesi. Nei mesi dopo l’uscita del film, il Monte-Carlo Bay proponeva persino un soggiorno a tema nella stanza dove era stato girato il film.

Iron Man 2, 2010

Nel secondo episodio della saga, l’inventore e uomo d’affari Tony Stark, alias Iron Man, partecipa al Gran Premio Storico di Montecarlo. Tra le località monegasche che si possono vedere nel film ci sono il Boulevard Louis II, il Quai des États-Unis, il Boulevard Albert-1er, l’Avenue d’Ostende, così come l’Avenue des Spélugues.

Tutti possono arricchire tranne i poveri, 1976

I film Italiani ambientati a Montecarlo son pochi. Tra questi, la commedia “Tutti possono arricchire tranne i poveri” di Mauro Severino, che ha come protagonista Enrico Montesano.  Viviana e Giovanni Renzelli sono una coppia torinese, la cui vita cambia da un giorno all’altro quando Giovanni realizza un tredici al Totocalcio da 850 milioni di lire. In seguito alla vincita, la coppia decide di trasferirsi a Montecarlo, pensando di investire la somma e di poter entrare nel mondo dei miliardari. Ovviamente, le cose non vanno come previsto…