Il 9 dicembre, il Principe Alberto II di Monaco ha fatto una donazione di 1.100 euro all’associazione Bienvenue rue des Fossés – Cherbourg et son Histoire, con l’obiettivo di restaurare un arco in ferro battuto che si trova nel centro della città di Cherbourg.

Il Principe Alberto II ha dato prova, ancora una volta, di generosità nei confronti del patrimonio della città francese di Cherbourg. La donazione è destinata al restauro dell’arco in ferro battuto che si trova in Rue des Foussés, nel centro della città. In nome del legame storico che unisce la famiglia Grimaldi a Cherbourg, il Sovrano generoso ha versato una donazione di 1.100 euro all’associazione Bienvenue rue des Fossés – Cherbourg et son Histoire. L’obiettivo è quello di ridare lustro all’arco che si trova nel centro pedonale della città.

È un vero gesto di amicizia nei confronti degli abitanti di Cherbourg

Nicolas Calluaud

Ridare nuova vita all’arco

L’arco in ferro battuto è stato realizzato trent’anni fa e da allora non era mai più stato toccato. “Vedevo questo grande arco in uno stato veramente pessimo e un simbolo di Cherbourg sbiadire in pieno centro città”, ha affermato con tristezza Nicolas Callaud, leader del partito democratico e indipendente e famoso per il suo amore per la cultura di Cherbourg. “Penso che sarà necessario cambiare il colore da blu ad azzurro”, ha aggiunto Callaud, che prevede di contattare il sindaco di Cherbourg per una consulenza tecnica sulla città.