Il Governo del Principe ha annunciato l’arrivo imminente, entro la fine del mese, di un numero consistente di dosi del vaccino Pfizer, oltre a quelle di AstraZeneca.

Mentre la pandemia da Covid-19 continua a far tremare il Principato, dove mercoledì 10 marzo sono stati registrati quattordici nuovi casi positivi, Didier Gamerdinger, Ministro degli Affari sociali e della Salute, ha annunciato l’arrivo imminente nel Principato di oltre 5.000 dosi di vaccino Pfizer-BioNTech.

Lunedì 8 marzo, a Monaco sono già state vaccinate 8.534 persone, di cui 7.359 hanno ricevuto anche la seconda dose. “Al momento, vacciniamo solo con lo Pfizer-BioNTech”, ha ricordato Didier Gamerdinger in occasione di un’intervista pubblicata su Monaco Matin, precisando che “le pubblicazioni indicano un’efficacia del 94%”.

7.200 dosi di AstraZeneca in arrivo alla fine del mese

“Questa settimana, aspettiamo un riapprovviggionamento di oltre 5.000 dosi Pfizer, destinate a 2.500 persone”, ha confermato il Ministro. “Vogliamo garantire il richiamo, ovvero la seconda dose”, ha proseguito, “alcuni Stati somministrano la prima dose e attendono cinque, sei, anche sette settimane per la seconda, ma Pfizer precisa che deve essere somministrata dopo tre settimane”.

Entro la fine del mese di marzo, arriveranno a Monaco anche 7.200 dosi di AstraZeneca. Per quanto riguarda il vaccino russo, lo Sputnik V, il Ministro ha precisato che il Principato sta studiando “tutte le possibilità, compreso questo vaccino”. Didier Gamerdinger aggiunge: “Abbiamo considerato anche Moderna, effettuando un pre-ordine di 20.000 dosi”.

Travel Club Monaco

Come farsi vaccinare? Contattare il Call center Covid-19 al 92.05.55.00 (8:00-20:00, 7/7 giorni) o compilare questo modulo.