La Ferrari SF90 guidata da Charles Leclerc durante la stagione 2019 è arrivata a Monaco questo lunedì per essere aggiunta alla collezione di automobili del Principe Alberto II.

Un regalo unico nel suo genere. La settimana scorsa, Charles Leclerc ha ricevuto la sua SF90 direttamente da Maranello. Una Ferrari ormai leggendaria, che il pilota monegasco ha deciso di esporre alla collezione di automobili del Principe Alberto II. È proprio al volante di questa vettura che Leclerc ha conquistato le sue prime due vittorie in Formula 1, nel circuito di Spa-Francorchamps, in Belgio, e in quello di Monza.

So che sarà in buone mani

Charles Leclerc

“È stata la F1 più significativa per me”, ha confessato ai microfoni di Monaco Info. “È su questa monoposto che ho esaudito tutti i miei sogni in Formula 1, o quasi. La prima vittoria in F1, la prima volta da pilota Ferrari, la prima pole position, rappresenta davvero tanto per me. Ma so che sarà in buone mani, quindi sono contento”.

>> LEGGI ANCHE: VIDEO. L’auto e il fumetto riuniti alla Collezione delle Auto del Principe

Anche se la collezione del Principe non è al momento aperta al pubblico, sarà possibile guardare da vicino l’incredibile monoposto alla riapertura del museo. “È fantastico averla nella collezione e continuare su questa tematica”, si rallegra il Principe Alberto II con i colleghi di Monaco Info. “Questa costante evoluzione della Formula 1 è straordinaria. I materiali utilizzati, le attrezzature sofisticate, ma anche la dimensione e l’aderenza al suolo di queste vetture. Ora tutti potranno avere accesso a questi veicoli e vederli più da vicino, è davvero fantastico”.

>> LEGGI ANCHE: Le migliori 5 automobili della Collezione di automobili di S.A.S. il Principe di Monaco