Giovedì 3 giugno, il Principato ha festeggiato la terza edizione dell’evento internazionale lanciato dalle Nazioni Unite nel 2018 con protagonista la bicicletta.

L’obiettivo dell’ONU è quello di incoraggiare la pratica dello sport negli Stati membri e di incitarli a promuove questo mezzo di trasporto ecologico, migliorando anche la sicurezza stradale nel proprio paese.

A Monaco, sono state create diverse piste ciclabili per permettere ai ciclisti di circolare in tutta sicurezza. Una rete che il Principato conta di estendere ancora con la costruzione della pista del nuovo complesso balneare del Larvotto, che aprirà a luglio 2021, e quella della nuova estensione sul mare prevista per il 2025.

In arrivo una nuova stazione MonaBike sulla Rocca

Inoltre, Monaco ha messo a disposizione degli utenti 390 biciclette MonaBike a libero servizio. La rete conta in totale 600 punti di stazionamento all’interno delle 42 stazioni presenti sul territorio del Principato.

Entro l’autunno, una nuova stazione di biciclette MonaBike sarà istallata davanti al Liceo Albert I, sulla Rocca di Monaco.

Travel Club Monaco

Un incentivo di 700€ per l’acquisto di una bici elettrica

Il Governo del Principe ha inoltre erogato un sussidio di 700 euro, valido fino al 30 giugno e destinato a privati, aziende e associazioni, per sostenere l’acquisto di biciclette con pedalata assistita. Dopo il 30 giugno, l’importo scenderà a 400 euro.

In occasione della Giornata mondiale della bicicletta, il Governo del Principe ha anche ricordato che, ormai da diversi anni, a Monaco vengono organizzate le Domeniche in bicicletta. La prossima edizione dell’iniziativa prenderà il via l’8 agosto al Port Hercule.