Dopo il ritorno dell’obbligo di mascherina all’aperto, il Governo del Principe continua a rafforzare le misure sanitarie.

Sono ormai diverse settimane che la variante Delta ha iniziato a diffondersi, soprattutto tra i giovani non vaccinati che hanno provocato un’impennata dei casi.

Nonostante le persone ricoverate al CHPG ultimamente non sono residenti, i numeri del 27 luglio indicano che dei 15 ricoverati in ospedale, 7 sono residenti.

Per ridurre il numero di casi e di pazienti ospedalizzati, il Principe Sovrano ha deciso di approvare la proposta del Governo: dal 23 agosto, monegaschi, residenti e dipendenti saranno obbligati a esibire il pass sanitario per accedere a bar e ristoranti.

Il vaccino, l’unico rimedio contro la pandemia

In questo modo, nell’attesa, chi non è ancora vaccinato o deve completare il ciclo avrà il tempo di farlo.

Travel Club Monaco

Per quanto riguarda il nuovo progetto di legge, che riguarda l’obbligo di vaccinazione per il personale che lavora negli istituti di sanità monegaschi e che è in contatto con persone anziane o fragili, dovrà essere depositato a inizio agosto all’Ufficio di presidenza dell’Assemblea.

Ancora una volta, il Governo del Principe ricorda l’importanza di vaccinarsi per proteggere sé stessi e gli altri.