Mercoledì, l’AD della Formula 1 ha dichiarato che la prossima edizione del Gran Premio di Monaco durerà tre giorni invece dei soliti quattro.

Niente più prove libere del giovedì! Stefano Domenicali ha scatenato una bufera nel mondo della Formula 1 annunciando che la prossima edizione del Gran Premio di Monaco rinuncerà a un giorno di gara.

“Monaco si disputerà in tre giorni consecutivi. Quindi venerdì, sabato e domenica”, ha dichiarato senza preamboli l’AD della Formula 1 ai microfoni della CNN. Ha inoltre confermato il Gran Premio di Francia nel 2022, aggiungendo che “l’intenzione è di avere 23 corse in un anno” e di “terminare la stagione un po’ prima”.

Il programma del Gran Premio 2022 ancora work in progress

Gli organizzatori stanno lavorando sulla riorganizzazione del Gran Premio di Monaco, che dovrà essere approvata il 15 ottobre al Congresso mondiale di FIA. Le prove libere, da sempre il giovedì dell’Ascensione, festivo nel Principato, saranno quindi spostate al giorno dopo.

Ciononostante, l’evento completo dovrebbe comunque durare quattro giorni, visto che le corse di Formula 2, di Formula Regionale by Alpine e della Porsche Supercup sono nello stesso periodo. Un sollievo probabilmente per i commercianti e i ristoratori che ogni anno apprezzano la forte affluenza nel Principato in occasione del Gran Premio.

>> LEGGI ANCHE: Automobile Club de Monaco: le date da non perdere della stagione 2022