Con vista panoramica dall’Italia a Monte Carlo, i due ristoranti del Maybourne Riviera a Roquebrune-Cap-Martin propongono ai clienti alcune rivisitazioni delle specialità di Provenza, Corsica e Liguria.

Di fronte al mare, arroccato sulla scogliera, l’Hotel Maybourne Riviera (ex Vista Palace) ha appena aperto due nuovi ristoranti firmati dallo chef tristellato Mauro Colagreco.

Ristorante Riviera, per riscoprire la cucina locale

Inaugurato il 22 settembre, il Riviera propone un menù basato su specialità regionali rivisitate da Mauro Colagreco. Dalla burrata all’insalata nizzarda, passando per la focaccia, i sapori del patrimonio culinario locale sono messi in risalto dalla brigata. Per dessert, lo chef propone il suo piatto forte: torta al limone con gelato alla ricotta.

Potrete assaporare queste delizie circondati da un arredamento che richiama i colori della Costa Azzurra, progettato dallo studio britannico Bryan O’Sullivan. Le stoviglie rappresentano anch’esse l’artigianato locale, in arrivo direttamente dalla vetreria Biot e da alcuni produttori di Monaco.

Infine, le illustrazioni sui menu, che ritraggono la costa tra Genova e Saint-Tropez, sono opera di Luna Joulia, un’artista che ha già lavorato con Mauro Colagreco in passato.

Ristorante Ceto: un viaggio tra terra e mare

Il secondo ristorante, situato all’ultimo piano dell’hotel, ha aperto le porte il 9 ottobre e si chiama Ceto. Qui, il menù dello Chef Colagreco è tutto incentrato sul mare. Tonno rosso, capesante, ostriche della Camargue, aragoste blu e persino una millefoglie di alga Nori come dessert: la cucina del Ceto mette l’accetto sui prodotti del litorale.

Oltre a essere un piacere per il palato, il menù punta a sensibilizzare sulla pesca lungo la costa, sulle stagioni da rispettare e sulle diverse profondità in cui si pesca.

Al centro del ristorante, Mauro Colagreco ha deciso d’installare una cella di maturazione: un ambiente per conservare il pesce che dovrebbe consentire di esaltarne i sapori e ridurne gli sprechi.

Infine, ancora una volta l’artigianato locale è sotto i riflettori, con le ciotole a forma di riccio disegnate da Marie-Hélène Roudier, della Faïences Mentonnaises.

© Maybourne Riviera

Informazioni e prenotazioni:

  • Ristorante Riviera:

+33 4 93 37 22 45

rivierarestaurant@maybourneriviera.com

  • Ristorante Ceto

+33 4 93 37 22 44

ceto@maybourneriviera.com

>> LEGGI ANCHE: Mitron Bakery: grande successo per il nuovo panificio di Mauro Colagreco a Monaco