Il 3 dicembre, il governo ha annunciato l’estensione della durata del green pass e l’obbligo per nuove categorie professionali.          

La tanto temuta quinta ondata sembra essere arrivata. Domenica 5 dicembre, nel Principato sono stati registrati sei nuovi positivi al Covid-19, portando il numero di casi dichiarati dall’inizio della pandemia a 3.885.

Dall’inizio dell’anno scolastico, il numero di casi non ha fatto che aumentare, raggiungendo il picco il 23 novembre. Il governo si è visto quindi costretto ad adottare nuove misure per contenere la pandemia. L’obbligo di green pass, per esempio, è stato esteso dal 15 dicembre al 31 gennaio compreso.

Altre professioni interessate 

Tra le nuove categorie professionali soggette all’obbligo del green pass troviamo il personale di ristoranti, bar, hotel e sale da gioco e chi lavora in luoghi o eventi in cui è richiesto il pass a visitatori, spettatori, clienti o partecipanti. Anche il personale tecnico e amministrativo è interessato dalla misura.

Per ottenere il pass sanitario, è necessario aver ricevuto un ciclo vaccinale completo, aver effettuato un test PCR o antigenico con risultato negativo o essere in possesso di un certificato di guarigione dal Covid, valido da un minimo di 11 giorni a un massimo di 6 mesi dall’ultimo test positivo. Da notare che i test PCR e antigenici hanno una validità di 24 ore, eccetto per i professionisti menzionati sopra (per cui ha una validità di 24/72 ore).