Il Principe Alberto II e la Principessa Stéphanie, che hanno preso parte al progetto, erano entrambi presenti alla presentazione di quest’opera d’arte unica.

Martedì 8 marzo, al Museo Oceanografico, l’artista Mr OneTeas ha svelato la grande opera d’arte collettiva realizzata nell’ambito dell’iniziativa #8marsMonaco.

Un quadro composto da 100 parti diverse, realizzate da 100 personalità diverse del Principato, tra cui il Principe Alberto II, la Principessa Stéphanie, il Presidente del Consiglio nazionale Stéphane Valeri, il Sindaco Georges Marsan o ancora i giocatori dell’AS Monaco.

L’opera affronta una doppia tematica: proteggere i diritti delle donne e quelli del mare. E c’è una buona ragione. Secondo l’ONU, infatti, l’80% degli sfollati a causa del cambiamento climatico è composto da donne e ragazze.

principe-alberto-diritti-delle-donne-monaco-8-marzo-mr-one-teas
© Direzione della Comunicazione / Manuel Vitali
8 marzo monaco
© Direzione della Comunicazione / Manuel Vitali

“L’idea era di creare un’opera coesa e di mettere insieme diversi ambasciatori o attori coinvolti nella condizione delle donne nel Principato di Monaco che realizzassero un’opera d’arte collettiva senza necessariamente saperlo”, ha commentato l’artista ai microfoni di Monaco Info. “È importante e anche ingegnoso partecipare a cause più grandi di noi, anche se non ne siamo al corrente fin dal principio. È quello che ho voluto esprimere con questo progetto”.

Dopo la presentazione dell’opera, si è tenuta una conferenza sulla protezione dei diritti delle donne e del mare.