Info pratiche

Un coperchio contro la droga dello stupro: in arrivo nei bar e nelle discoteche di Monaco

coperchio-antidroga-test-antidroga
© Direzione della Comunicazione – Stéphane Danna

Sono tre le associazioni monegasche che partecipano alla campagna “Una serata in tutta sicurezza” distribuendo coperchi antidroga per i bicchieri e test antidroga per verificare il contenuto del cocktail.

Fare festa senza perdere la testa! È con questo slogan che le tre associazioni monegasche Be Safe, Fight Aids e Croce Rossa si sono riunite per proteggere i più festaioli dalla droga e dai pericoli della strada.

Fino al 2 gennaio, le associazioni puntano a sensibilizzare il pubblico sui rischi che si corrono durante una serata di festa. Oltre ai sistemi d’informazione già posizionati, la Croce Rossa monegasca distribuirà dei coperchi antidroga, per impedire l’inserimento di qualsiasi sostanza all’interno dei bicchieri, e dei sottobicchieri piuttosto innovativi.

Questi, infatti, funzionano da test antidroga: basta farci cadere una goccia del drink per sapere se è stato contaminato dal GHB, la cosiddetta droga dello stupro.

Al momento, soltanto la Rascasse, l’MK e il Twiga partecipano alla campagna.